Berlusconi e la sinistra che puzza, storia di un'ossessione per l'igiene che parte da Publitalia

berlusconi sinistra non si lava

Avrete letto che per Silvio Berlusconi "I leader della sinistra non si lavano": una sciocchezza detta al comizio di Crotone che val la pena analizzare, perché ci offre una splendida occasione per osservare una delle ossessioni del premier: Ceccarelli su Repubblica ricorda e racconta benissimo l'ossessione del cavaliere per l'igiene, per la pulizia, per l'apparenza. Titolo del pezzo, esemplare: Brutti, sporchi e Cattivi

Quelli di sinistra, appunto, ammorbano l'aria per difetto di pulizia. In modo totalitario e definitivo arriva in tal modo a configurarsi la delegittimazione dell'avversario in queste elezioni. Lui invece si addormenta con una mentina in bocca per rispetto del partner, come ha ritenuto di testimoniare mesi orsono a un rotocalco una sua amica attrice. I sensi, l'olfatto, la sporcizia personale arbitrariamente attribuita agli uomini di sinistra - le donne sono brutte - sostituiscono quindi le vecchie accuse e le antiche passioni nel quadro di quello che vorrebbe manifestarsi come un estremo conflitto di civiltà

Non è la prima volta che l'igiene personale, la pulizia, sono al centro delle attenzioni di Silvio Berlusconi: pensate anche a un'altra epoca, quella di Publitalia, la ricordava la Stampa nel 2007...

«Un alito profumato, una stretta di mano vigorosa, sempre i complimenti pronti»

e ancora prima poi, come ricorda Sebastiano Messina su La Repubblica del 14 novembre 2002. I plotoni però non erano più quelli di Publitalia - la concessionaria di pubblicità del biscione fin dai tempi d'oro - ma quelli di Forza Italia

"Dovete presentarvi bene. Mi raccomando: alito fresco e niente mani sudate". Per un dubbio dell'ultimo minuto evitò di consigliare di pulire i bagni pubblici quando ne uscivano, come invece aveva raccomandato ai candidati di Forza Italia alle regionali e prima di loro a intere legioni di venditori di pubblicità.

  • shares
  • Mail
32 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO