Veritometro: Roberto Lassini? Fa campagna elettorale a Milano









"Rinuncerò alla campagna elettorale"»




Roberto Lassini, 19 aprile 2011



Scopri perchè dopo il salto

Roberto Lassini, autore dei manifesti "Via le BR dalle procure" comparsi a Milano in coincidenza con le elezioni comunali 2011, l'aveva promesso il 19 aprile scorso: "Rinuncerò alla campagna elettorale".

Il buon proposito di Lassini, che seguiva la dura condanna del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, è stata presto smentito dai fatti. Come ha documentato Repubblica infatti, lo scorso weekend il presidente onorario dell'"Associazione dalla parte della democrazia" ha fatto campagna elettorale a Milano:

Roberto Lassini, sotto inchiesta per i manifesti 'Via le Br dalle Procure', continua la propria campagna elettorale con il Pdl per Palazzo Marino nonostante avesse assicurato di rinunciare "per rispetto al sindaco e al partito". Dopo avere chiarito che se eletto non si dimetterà, in piazza Cairoli ha presentato l'iniziativa "Basta con la giustizia ingiusta". Lo slogan è stampato sul pullman che girerà per Milano "promuovendo la riforma costituzionale della giustizia penale", come dice Tiziana Maiolo, ex assessore della spiega Moratti e oggi a capo con Lassini dell´associazione degli ultrà garantisti berlusconiani

Smentita in questo modo anche Letizia Moratti che il 22 aprile aveva proclamato "Il caso Lassini è chiuso". Veritometro di Polisblog con la lancetta puntata sul rosso sia per lei che per Lassini.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO