Satira: non spariamo “castate”

Pisapia domina la scena e tutto il fighettume milionario che a Milano appoggia la Moratti va nel panico. Eppure i bolscevichi non entreranno a Palazzo Marino. Di cosa preoccuparsi? Forse è che il candidato del centrosinistra, se vincesse, romperebbe qualche uovo nel paniere dell'Expo e dei suoi notabili? I bastoni tra le Rotary

Ma come?! Dice che a Milano La Russa ha un gran seguito, che influenza e determina molto più di Fini! Si diceva che Alleanza nazionale all'ombra della Madonnina era Ignazio, lui e solo lui, non il presidente della Camera. Ieri La Russa si è svegliato e si è accorto che a Milano ha seguito politico più o meno come Topo Gigio. Amabili (Lig)resti

D'altronde il legame tra il patron di Premafin-Fonsai (Ligresti, appunto) e la famiglia La Russa è storia antica e nota. I poteri forti, tuttavia, a volte non sono così forti. Anche se al ballottaggio, c'è da aspettarselo, si darà fondo a tutte le energie per ribaltare il risultato. Spremafin

Berlusconi si è scottato a Milano. Ma la botta al primo turno è una bruciatura profonda soprattutto per Santanchè, Lassini e tutti gli ultrà del Cav. Sallustionati

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO