Ballottaggio Pordenone 2011: Claudio Pedrotti contro Giuseppe Pedicini


Dato in controtendenza quello di Pordenone, già saldamente in mano al centrosinistra. Il sindaco uscente Sergio Bolzonello aveva infatti trionfato al primo turno con percentuale bulgara (64%), ma il suo successore designato Claudio Pedrotti non ha saputo fare altrettanto.

Pedrotti si ferma infatti poco sopra il 40%, incalzato dal candidato di centrodestra Giuseppe Pedicini che incassa il 35 e lo sfiderà al ballottaggio. Terzo incomodo Giovanni Zanolin con la sua lista Il Ponte, che ha guadagnato un lusinghiero 8,96%, sottratto ai due principali contendenti.

Zanolin esce da un a costola del Pd e spiega in parte i motivi del deludente risultato di Pedrotti. Ora vedremo come voterà il suo elettorato, ma è preobabile che vada a sostenere il centrosinistra chiudendo la porta al rivale Pedicini.

Ma oltre a Zanolin era presente anche l'alternativa a sinistra di Giovanni Del Ben, sostenuto da Idv e Sel e capace di conquistare un bel'8,3%. Più staccati i candidati di Udc a Api, entrambi attestati sul 3%.

Basta analizzare i voti di lista per capire che per Pdl e Lega Nord non c'è molto da raccogliere al ballottaggio, e il centrodestra dovrà accontentarsi della relativa soddisfazione di aver conquistato un secondo turno dovuto più alle divisioni del fronte opposto che a effettivi meriti personali. Primo partito si conferma comunque il Pd (19,6 contro il 19,5 del Pdl), che ha però regalato buona parte del suo voto alla Lista Bolzonello che sosteneva lo stesso Pedrotti.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO