Nel Pd si riducono a litigare sul Mattarellum


Il referendum pro Mattarellum scuote il Pd, innervosendo moltissimo il segretario Bersani. 2 quesiti per abrogare il Porcellum e ripristinare i collegi uninominali sono stati depositati in Cassazione con il pieno sostegno, oltre a parte del Pd, anche di Idv e Sel. I promotori dell'iniziativa sono formalmente Arturo Parisi, Stefano Ceccanti e Salvatore Vassallo con Veltroni mandante ideologico dell'azione.

L'accelerazione non è proprio piaciuta a Bersani che boccia totalmente quest'idea referendaria

Un partito ha il dovere di presentare in Parlamento la sua proposta di nuovalegge elettorale. Il Pd ha già annunciato che lo farà al Senato. Sarebbe da irresponsabili alimentare ora una spaccatura interna

Il riferimento è a quella parte del partito che preferisce il proporzionale e non apprezza affatto questa fuga in avanti, senza il sì della dirigenza. A maggior ragione se si pensa che c'è un referendum rivale che prevede il ritorno al proporzionale, proposto da Stefano Passigli.

Una situazione non facile che fa ricadere il Pd in una situazione di litigio interno. La vittoria elettorale non è servita a nulla e il boomerang del no all'abolizione alle province sommato a questa incredibile lotta sulla legge elettorale non aiuta a dare credibilità ai democratici. Come finira? Chi cederà? Bersani o Veltroni?

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO