La mappa delle destre xenofobe in Europa

mappa destre xenofobe europaPer xenofobia si intende una paura del diverso che sfocia spesso nel razzismo e nella discriminazione. Ma quali sono i partiti apertamente xenofobi in Europa? Sono tanti: in Inghilterra il BNP, British National Party ha mandato all'Europarlamento nel 2009 Nick Griffin e Andrew Brons, forte del 6,2% di voti conquistati. Ma sempre in UK ci sono anche UKIP ed EDL, il primo, United Kingdom Independence Party è più euroscettico e si rifà a un populismo di estrema destra, mentre la English Defence League è più orientata alla "difesa" del Regno Unito dalla "minaccia" islam.

In Francia non è una novità il FN, Front National, nazionalista: destra sociale xenofoba, nata nel lontano 1972. Ha avuto un leader-simbolo molto noto anche in Italia, Jean Marie Le Pen. Dal gennaio scorso la linea di potere è passata da lui alla figlia, Marine Le Pen, attuale segretario del FN. In Spagna la Falange Española y de las J.O.N.S. esiste dagli anni trenta del secolo scorso - anche se fu sciolta nel 1977 - di ispirazione neofascista, insieme al Movimiento Social Republicano, neo-franchista, sempre di estrema destra.

In Germania c'è il NPD, Nationaldemokratische Partei Deutschlands, ovvero Partito Nazionaldemocratico Tedesco, antieuro, anti tutto - immigrati, islam, resto del mondo... - non di recentissima fondazione - risale agli anni sessanta del secolo scorso - in deciso declino. E in Italia? Nella mappa pubblicata da l'Espresso ci sono tre forze politiche: una minuscola, la Gioventù Hitleriana dell'Alto Adige, che nel 2009 fu decimata da molti arresti, apertamente razzista e di ispirazione nazista. Poi c'è Forza Nuova. E poi sempre nella mappa pubblicata sul settimanale, la Lega Nord.

  • shares
  • Mail
21 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO