Domani Berlusconi in aula, che cosa dirà?

berlusconi nuovoDomani Silvio Berlusconi in aula riferirà sulla crisi. È un segnale prima dell'incontro di giovedì con le parti sociali di cui scrivevo ieri. Che cosa dirà? Probabilmente poco: è solo un'apparizione simbolica, che però ha molti retroscena. Perché non è che la faccia di Berlusconi possa far cambiare idea ai mercati. E soprattutto, se le cose andranno peggio, tutti assoceranno il peggioramento al Presidente del Consiglio, che di certo domani dirà che "va tutto bene". Una strategia ad alto rischio: e se le cose poi vanno male? Purtroppo per Berlusconi, ora come ora non può stare fermo.

Berlusconi deve esporsi prima delle vacanze: e lo farà domani. Tremonti non può farlo, e non è nelle condizioni di farlo per l'inchiesta sull'affitto, deve esporsi il cav. Ma sarà un bene? È ancora una faccia vincente, che convince quella del Cavaliere? Le elezioni regionali e i referendum - non di una vita fa, era il giugno scorso - sembravano dire di no. Non penso oggi la situazione sia cambiata.

Tra l'altro, per quanto riguarda l'intervento di domani in parlamento, Berlusconi ha fatto tutto da solo, senza avvisare la Lega Nord. Umberto Bossi, riferisce Francesco Bei, non l'ha presa bene:

Bossi è lapidario: "Silvio, stai facendo una cazzata". Tremonti è gelido: "Così diventa un suicidio politico, ti stai mettendo da solo la testa nel cappio. E se le cose vanno male sui mercati a chi daranno la colpa? Indovina un po'?". Niente da fare, la decisione è presa. Compresa quella di sbloccare investimenti al Cipe per sette miliardi di euro. Un'altra scelta che Tremonti non avrebbe condiviso.

Altri retroscena nel pezzo di Paolo Colonnello:

Superfluo aggiungere Tremonti come l’ha presa (malissimo). Ma quello che da lontano può sembrare un pasticcio, una commedia degli equivoci, nell’ottica dei protagonisti è il limpido disperato tentativo di scaricare l’« uomo del no» profittando del caso Milanese, altrimenti nel 2013 non ci sarà storia, «andremo tutti a casa» ammette uno stratega del Pdl nuova gestione.

Vedremo domani come andranno le cose in aula: e soprattutto, come andranno le prossime settimane sui mercati, solo lì vedremo se Berlusconi si è messo il cappio intorno al collo o meno.

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO