Denis Verdini: no alle intercettazioni. Via libera per Marco Milanese

Denis Verdini

Non potranno essere utilizzate le intercettazioni telefoniche fra Denis Verdini (coordinatore del PdL) e l'imprenditore Carlo Fusi nell'ambito dell'inchiesta sugli appalti all'Aquila (la richiesta di autorizzazione a procedere del gup).

La cosa interessante - la memoria è importante - è che il 5 marzo 2010 Verdini ammette ai pm di Firenze di aver raccomandato l'impresa Btp di Carlo Fusi perché avesse “qualche appalto” in Abruzzo. E si è giustificato, all'epoca, al punto che il gip di Firenze apprezzò il suo non negare l'evidenza e scrisse:

Ammette infine di avere raccomandato Fusi perchè avesse qualche appalto in Abruzzo. Anche perchè era in un momento in cui lavorava poco; parla delle attuali difficoltà economiche della Btp e del fatto che se può aiutare un'impresa con 3 mila dipendenti lo fa.

Eppure, oggi la Camera ha votato contro l'uso delle intercettazioni, nonostante l'evidenza, 301 voti contro 278.

Ma se il fedelissimo di Berlusconi incassa questo successo, l'ex consigliere politico di Giulio Tremonti, Marco Milanese, non può essere altrettanto lieto.

La Camera infatti ha dato via libera all'apertura delle cassette di sicurezza e all'uso dei tabulati telefonici del deputato Pdl, con 538 voti contro 28.

Un chiaro segnale di un centro destra che fa quadrato intorno a Verdini e abbandona Milanese?

Guarda un po', anche Milanese cita la macchina del fango, nel suo appello a Bersani (appello andato a vuoto, nonostante il deputato abbia citato esplicitamente il leader del Pd):

Non intervenire per capire cosa c'è dietro questa macchina del fango sarà per tutti noi imperdonabile.

Gli fa eco Verdini, che dopo il successo in aula rincara la dose:

Io sono abbastanza forte e non mi distrugge nessuno ma bisogna preoccuparsi del futuro, perché è da tempo che con questo sistema di intercettazioni viene sputtanata troppa gente.

Al di là delle dichiarazioni, è chiaro che questo sia anche un voto "politico". Con segnali ben precisi per tutte le parti in gioco.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO