Crisi, Tremonti al lavoro anche in agosto. Nuova stangata in arrivo.

I dati dell’Istat di oggi portano altri nuvoloni neri sull’Italia. Il Pil dei primi sei mesi del 2011 inchiodato sullo 0,7% contro una previsione del governo (Def) del +1,1% (già debole) significa non solo che l’ottimismo di Silvio Berlusconi è fuori luogo ma che è in arrivo una nuova stangata.

Tant’è che Tremonti è già impegnato a ... elaborare una nuova manovra finanziaria che il governo potrebbe approvare addirittura ad agosto o comunque non oltre i primi di settembre.

Al di là delle battute del premier, i dati Istat sul Pil e la bufera delle Borse non lasciano alternativa: impongono una manovra per tamponare la crisi e cercare di evitare la bancarotta.

Che dire? Niente di nuovo. Si sa chi sarà chiamato a pagare il conto. L’ennesimo. Grazie, Silvio.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO