Le pagelle del giovedì

Pier Ferdinando Casini: barzellette. Voto 5- Si apre a Chianciano la Festa naz.le Udc con il partito sempre uguale e il Terzo Polo uno specchietto per allodole: a via dei Due Macelli si tengono sempre stretto sia lo scudocrociato che il nome di Casini nel simbolo. Rinnovamento nella continuità. Predicare bene, razzolare male.

Maurizio Sacconi: freddure. Voto 4- Il ministro del Welfare difende l’art. 8 contro la Cgil catastrofista: “Vale quello che disse una suora in un convento del '600, dove entrarono i briganti. Le violentarono tutte tranne una. Il Santo Uffizio chiese come mai non è stata violentata. Lei rispose: “Perché ho detto di no”. Peggio del Cav.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO