Nicole Minetti suora ad Arcore: Imane Fadil su Repubblica

monetti suora arcoreOggi Repubblica offre ampio spazio a una nuova voce che si aggiunge a quelle già sentite nell'ambito dell'inchiesta sulla prostituzione ad Arcore, il Ruby-gate. Si tratta di Imane Fadil (qui un pezzo nostro che la racconta nel dettaglio), frequentatrice abituale delle feste "bunga bunga" nelle ville del Presidente del Consiglio, già l'anno scorso. Tra tutto quello pubblicato oggi su Repubblica, devo ammettere che mi ha colpito quanto raccontato da Imane su Nicole Minetti. Vi ricorderete di lei immagino. Ex igienista dentale del premier e ballerina di Colorado Cafè, in seguito candidata nel listino bloccato formigoniano alle elezioni regionali del 2010 e finita nel Consiglio Regionale della Lombardia insieme a Renzo Bossi.

Nicole Minetti è ricordata però soprattutto per la sua relazione con Silvio Berlusconi - con cui ammise, davanti agli inquirenti, di aver avuto rapporti sessuali - e per aver "ritirato" Ruby dalla Questura di Milano quella brutta notte in cui partì lo scandalo della minorenne alle feste del Cav.

Ecco cosa racconta Imane, di una Nicole Minetti vestita da suora insieme a Barbara Faggioli:

La modella marocchina Fadil arriva ad Arcore per la prima volta nel febbraio 2010. L'accompagna Lele Mora, porta altre papi-girl: "A riceverci - dice all'inizio delle quasi venti pagine circa di verbale - fu personalmente Berlusconi", c'erano già "Barbara Faggioli e Nicole Minetti, le quali erano vestite in maniera normale. Poi Barbara e Nicole - racconta la nuova teste dell'accusa - si cambiarono d'abito, indossando una tunica scura da suora, compreso il copricapo e una croce rossa sul velo"

Qui siamo nel filone commedia erotico soft anni settanta. Ma l'altro racconto, sempre di Imane, e sempre con protagonista Nicole Minetti, è se possibile ancora più surreale:

Le ragazze stanno aspettando il premier festaiolo nella villa di Lesa. Lui "compare con in mano dei fascicoli, molto nervoso. Parla in maniera agitata di un processo a suo carico (probabilmente Mills, ndr), proclamandosi estraneo ai fatti. Fa una specie di comizio (forse un'intervista senza domande, ndr). Incurante, Nicole Minetti si tira su il vestito che indossa, rimanendo in perizoma" davanti a tutti.

Come dicevo ieri, tutti innocenti fino all'ultimissimo grado di giudizio, tutte dichiarazioni da vagliare e da confermare. Ma che infinita, infinita, infinita tristezza, però. Qui il pezzo completo di Colaprico.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO