Lavoro, oltre 3,1 mld di cig! Se questa non è crisi ...

Cifre da capogiro, quelle della cassa integrazione, a dimostrazione della tenaglia della crisi durissima e che non accenna ad allentare. Oltre 3,1 miliardi di ore di cassa integrazione in 35 mesi, cioè da quando la crisi, esplosa nell'agosto del 2008 sul versante finanziario con le insolvenze dei mutui subprime, si è riversata sull'economia reale.

I dati sono della Cgil, attraverso le elaborazioni dell'Osservatorio cig del dipartimento Industria nel rapporto di agosto, un bilancio allarmante e disarmante di tre anni di crisi economica e dei suoi riflessi sull'apparato produttivo e sui lavoratori. Esattamente 3.118.217.589 ore di cassa integrazione dal settembre del 2008, suddivise tra 1.122.602.545 di cassa integrazione ordinaria (cigo) e 1.995.615.044 tra stroardinaria (cigs) e in deroga (cigd).

“Tuttora il peso delle ore si riversa completamente sulla cassa straordinaria e su quella in deroga: un segnale di come non ci si attenda a breve una inversione significativa della ripresa produttiva”, osserva il segretario confederale della Cgil, Vincenzo Scudiere, che aggiunge: “L'apparato produttivo del paese continua a perdere aziende e capacità manifattuirera anche a causa di un governo che non ha assunto alcuna misura strutturale di politica industriale preferendo accanirsi contro i lavoratori, tagliando regole e
diritti”.

Il premier deve pensare come sfuggire ai tribunali. Il governo latitante. I partiti impegnati nelle feste fra bla bla autoreferenziali, salamelle e lambrusco.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO