Afghanistan 2001 - 2011: dieci anni di guerra

Sono passati esattamente dieci anni dall'inizio della guerra in Afghanistan. E' un decennale che non viene nè celebrato nè ricordato dai media mainstream - come invece occorso per quello dell'11 settembre. Era il 7 ottobre 2011 quando George Bush pronunciò le parole

Full warning has been given. For those nations that stand with the terrorists, there will be a heavy price.

(ovvero: Sono stati dati ampi avvertimenti. Per quelle nazioni che collaborano coi terroristi ci sarà un duro prezzo da pagare), iniziando dunque la guerra al terrore. Una guerra evidentemente non ancora finita, di cui si parla con grande difficoltà. Sommersa e affossata dal concetto di notiziabilità. In Italia, per esempio, se ne parla solo quando c'è un ferimento, un rapimento, una morte che riguarda connazionali.

Eppure bisognerebbe riferirne in maniera completa e puntuale - per quanto si possa farlo, quanto si racconta di zone di guerra. A cominciare dai decessi provocati dal conflitto.




Emergency, cui si deve il video che ricorda questo tragico decennale, fa sapere che dopo dieci anni la guerra non accenna a finire, la sicurezza generale del paese è peggiorata e i taliban controllano l'80% del territorio.

Al momento, secondo il programma, le truppe americane dovrebbero lasciare il territorio afgano entro il 2014. Ma cosa hanno ottenuto, in dieci anni di guerra? Cosa hanno ottenuto le truppe della coalizione - inclusa l'Italia, che continua a finanziare anche questa, come le altre missioni all'estero con una spesa di 4 milioni di euro al giorno - dal 2001 a oggi? A parte, ovviamente, la morte di Osama Bin Laden da raccontare come evento mediatico, intendo.

Emergency ha diffuso anche un comunicato di Gino Strada in cui si legge, fra l'altro:

La casta politica italiana dal 2002 a oggi ha sempre approvato in modo bipartisan le spese per la guerra in Afganistan - camuffata da “missione di pace”. Per tenervi una media di 3.000 soldati, ha speso fino a ora quasi 4 miliardi di euro. Il danaro delle nostre tasse per la guerra, contro la nostra Costituzione, contro le nostre coscienze.

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO