Video: Merkel e Sarkozy, Berlusconi ridicolizzato, l'Italia pure

Ho volutamente atteso qualche ora prima di pubblicare il video in cui Angela Merkel e Nicolas Sarkozy ridacchiano in faccia a un intero Paese. O meglio: non a un intero Paese, ma alle garanzie che un uomo, Silvio Berlusconi, può offrire all'Europa. Ho detto: non è possibile che sia andata davvero così, non è possibile che si sia caduti così in basso da essere sbeffeggiati in pubblico davanti a miliardi di persone che avranno già visto il filmato qui sopra. Invece era tutto vero. È tutto vero.

Ma non è l'Italia, a essere ridicolizzata. È Silvio Berlusconi: e non è il Silvio Berlusconi del bunga bunga e degli scandali sessuali a essere ridicolizzato - forse un po' anche quello - è il Berlusconi incapace di offrire garanzie all'Europa per la crescita. Il Berlusconi che si presenta a mani vuote al Consiglio Europeo, estenuato da fiducie parlamentari, ma impegnatissimo a presenziare al congresso dei Responsabili - era venerdì scorso - con Domenico Scilipoti. Che si può dire d'altro?

Che per come la vedo, la reazione dei due qui sopra, è perfettamente comprensibile. Alla domanda in conferenza stampa se Silvio Berlusconi li avesse rassicurati o meno sui provvedimenti per la crescita, Sarkozy ha risposto che la fiducia nel senso di responsabilità c'è, sì, ma "nell'insieme delle autorità italiane, politiche, finanziarie ed economiche".

  • shares
  • Mail
33 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO