Ore 12 - Berlusconi nella morsa: dai "risolini" di Sarkozy alle minacce di Bossi

altroNella riunione di mercoledì prossimo a Bruxelles il Consiglio europeo darà il voto (definitivo?) all’Italia. Merkel e Sarkozy saranno i commissari d’esame. Il che, dopo quanto accaduto l’altro ieri, cioè con il sorriso sarcastico del presidente francese rivolto a Berlusconi e all’Italia, è tutto dire.

Nel post precedente di V. c’è scritto : “Ma non è l’Italia a essere ridicolizzata. E’ Silvio Berlusconi … è il Berlusconi incapace di offrire garanzie all’Europa per la crescita. Il Berlusconi che si presenta a mani vuote al Consiglio Europeo, estenuato da fiducie parlamentari, ma impegnatissimo a presenziare al congresso dei Responsabili - era venerdì scorso - con Domenico Scilipoti”.

Non c’è dubbio che la credibilità internazionale del premier italiano è ridotta a zero. Berlusconi da mesi ci spiega le cose che farà per il paese, anche le cento idee sullo sviluppo (di cui il premier ha parlato, ndr) saranno 100 sciocchezze, perchè bisogna farle le cose, non annunciarle. Sarà quindi difficile presentarsi all’esame di mercoledì con risposte credibili e concrete.

Ma da chi viene la predica? Sarkozy e Merkel, giganti rispetto al Cavaliere, hanno le loro brutte gatte da pelare nei rispettivi Paesi. Motivo in più, una volta tanto, per concordare sulle affermazioni di Pier Ferdinando Casini: "Nessuno è autorizzato a ridicolizzare l'Italia, neanche di fronte agli evidenti e imbarazzanti ritardi con cui il Governo Berlusconi affronta la crisi". In particolare, ha aggiunto Casini, "non mi è piaciuto il sorriso sarcastico di Sarkozy nella conferenza stampa e credo che anche per lui sia il momento di dimostrare equilibrio e serenità all'altezza delle responsabilità che ha assunto".

Intanto oggi alle 18 è convocato il Cdm straordinario per varare le misure per la crescita. Si pensa alla cessione degli immobili pubblici. Soprattutto il premier punta all'innalzamento dell'età pensionabile, da portare a 67 anni, in linea con la Ue. Ma la Lega fa muro e Bossi minaccia: "Le pensioni non si toccano". Siamo al dunque?

  • shares
  • Mail
20 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO