Intercettazioni: Ddl o Dl? Risvolti e contenuti del giallo

Dopo la pantomima di ieri scoppiata intorno alla confusione tra DL e DDL vediamo di fare un po' d'ordine. Verso le 15.30 Adnkronos riprende un'informativa di Palazzo Chigi, che annuncia la presentazione del DL sulle intercettazioni per venerdì. Pandemonio. Il Quirinale ribadisce la sua posizione a favore del disegno di legge, e Di Pietro grida allo scandalo sottolineando che non esistono i presupposti di urgenza per emanare un decreto legge.

In serata (ore 17.50) finalmente giunge la precisazione del governo: l'odg conteneva un refuso. In pratica è saltata una "d" e quello che appariva come un DL (decreto legge) era in realtà da intendersi come DDL (disegno di legge). La differenza è sostanziale, perché un decreto legge entra in vigore immediatamente, a patto che soddisfi i criteri di urgenza ed eccezionalità, e decade entro 60 giorni se questi vengono meno. Il disegno di legge deve invece passare al vaglio del Parlamento, dopodiché rimane naturalmente in vigore senza limiti di tempo.

Chiarito che si è trattato di un semplice qui pro quo, per quanto singolare, vediamo quali saranno i contenuti del disegno di legge che sarà discusso venerdì. Il ddl si divide sostanzialmente in tre punti, così strutturati.

1) Le intercettazioni saranno ammesse per pene previste almeno di dieci anni. 2) I tempi di intercettazione non potranno comunque superare i tre mesi. 3) Le autorizzazioni saranno emesse da un organo collegiale composto da tre magistrati (attualmente ciò era compito del Gip, la cui autorizzazione era quasi scontata).

Previsto inoltre un sistema di tracciabilità di chi accede alle intercettazioni, che verrebbero custodite in un archivio riservato della procura con un responsabile ben identificato, e distrutte dopo un certo ordine di tempo. Previste anche pene severe in caso di divulgazione di queste notizie riservate.

L'unico nodo che rimane da sciogliere è se passerà la linea Alfano, che durante la trasmissione televisiva Matrix ha affermato di voler includere nel testo anche i reati di corruzione.

  • shares
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO