L'ultima copertina dell'Economist su Berlusconi

Quella che vedete a lato sarà, forse, l'ultima copertina dell'Economist su Berlusconi. Forse.

Si va ad aggiungere alle 5 copertine in 10 anni che il settimanale britannico aveva dedicato al premier italiano quasi dimissionario. E' la sesta, dunque. Berlusconi viene ritratto all'interno del quadro Les Romains de la décadence di Thomas Couture (1874).

L'Economist - come molti altri - dà per scontato che sia finita, e che ora non possa che venire il meglio: That's all folks, recita il titolo, accanto a un Berlusconi sorridente fra i resti lascivi del suo governo.

Perfettamente in linea con l'ormai celeberrima L'uomo che si è fottuto un intero Paese.

Ma sarà proprio vero? E' proprio finita? Non si potrà che risorgere come la fenice dalle proprie ceneri? Le premesse, diciamocelo francamente, non sono delle migliori. Con buona pace di tutti coloro che pensano che Mario Monti sia una specie di eroe che ci salverà dal baratro. La sensazione, anzi, è che le macerie su cui si dovrà ricostruire siano ancora molto lontane.

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO