Maturità 2013 | Ecco tutte le tracce ufficiali della prima prova, i link con lo svolgimento, la classifica delle preferite

Tutto quello che c'è da sapere sulla prima prova degli esami di maturità 2013. Tutti gli aggiornamenti in tempo reale.


 
 
 
 
 
 
 

   
 


A poche ore dalla fine della prima prova e mentre gli studenti sono già occupati con il ripasso per la seconda (qui troverete tutte le indiscrezioni e le soluzioni in tempo reale), il Ministero della Pubblica Istruzione ha diramato i dati di una indagine svolta su un campione di 461 scuole per capire le percentuali di scelta delle diverse tracce, ecco la classifica:

- Tipologia B ambito scientifico: "La ricerca scommette sul cervello" scelta dal 21,8% degli studenti
- Tipologia B ambito artistico-letterario: "Individuo e società di massa" per il 20,3%
- Tipologia B ambito socio-economico: "Stato, mercato e democrazia" per il 16,3%
- Tipologia A analisi del testo, dell'autore Claudio Magris, con "L'infinito viaggiare" per il 15,3%
- Tipologia B ambito storico-politico: "Gli omicidi politici" per il 14,0%
- Tipologia D, tema di carattere generale: "La rete della vita" per il 11,0%
- Tipologia C, tema di argomento storico sui Paesi emergenti, Brics per l'1,3%

11:18 - Ecco tutti i link ai quali troverete le info utili e i temi svolti:

- Tipologia A - Claudio Magris, L'infinito viaggiare per l'analisi del testo
- Tipologia B - Individuo e società di massa, ambito artistico-letterario
- Tipologia B - "La ricerca scommette sul cervello" per l'ambito scientifico del saggio breve
- Tipologia B - "Stato, mercato e democrazia" per l'ambito socio-economico del saggio breve
- Tipologia B - Omicidi politici, ambito storico-politico
- Tipologia C - Che cosa sono i Brics, tema di carattere storico
- Tipologia D - La rete della vita di Fritjof Capra, svolgimento

11:02 - Ecco a questo link la traccia svolta per la Tipologia D, tema di ordine generale, che trae spunto da La rete della vita di Fritjof Capra.

Maturità 2013: tutte le tracce ufficiali, le immagini e i link utili


10:45 - Potete leggere le tracce dalla fotogallery più sotto oppure scorrere questo pdf

Maturità 2013: Tracce prima prova italiano

10:39 - Ecco la gallery completa con tutti i sette fogli del plico consegnato agli studenti

Tracce temi prima prova maturit�  2013
Tracce temi prima prova maturit�  2013
Tracce temi prima prova maturit�  2013
Tracce temi prima prova maturit�  2013
Tracce temi prima prova maturit�  2013
Tracce temi prima prova maturit�  2013
Tracce temi prima prova maturit�  2013

10:10 - Per il tema di ambito storico-politico (Tipologia B) trovate a questo link tutte le info sull'articolo proposto del Corriere della Sera su Aldo Moro.

10:00 - Noi siamo ormai in possesso di tutte le tracce ufficiali e degli allegati, tra poco la fotogallery completa. Intanto qui di seguito ecco la trascrizione delle due tracce senza allegati, ossia quello della Tipologia C e quello della Tipologia D.

Tipologia C - Tema di Argomento Storico

In economia internazionale l'acronimo BRICS indica oggi i seguenti Paesi considerati in una fase di significativo sviluppo economico: Brasile, Russia, India, Cina, Sudafrica.

Premesse le profonde differenze intercorrenti fra le storie di ciascuno di tali Paesi, il candidato illustri gli aspetti più rilevanti della vicenda politica di due di essi nel corso del ventesimo secolo.

Tipologia D - Tema di Ordine Generale

Fritjof Capra (La rete della vita, Rizzoli, Milano 1997) afferma: "Tutti gli organismi macroscopici, compresi noi stessi, sono prove viventi del fatto che le pratiche distruttive a lungo andare falliscono. Alla fine gli aggressori distruggono sempre se stessi, lasciando il osto ad altri individui che sanno come cooperare e progredire. La vita non è quindi solo una lotta di competizione, ma anche un trionfo di cooperazione e creatività. Di fatto, dalla creazione delle prime cellule nucleate, l'evoluzione ha proceduto attraverso accordi di cooperazione e di coevoluzione sempre più intricati".

Il candidato interpreti questa affermazione alla luce dei suoi studi e delle sue esperienze di vita.

Trovate info su La rete della vita di Fritjof Capra a questo link

9.42 - Ormai nella rete girano anche le immagini delle tracce! Ecco a voi

Tracce temi prima prova maturit�  2013

Tracce temi prima prova maturità 2013
Tracce temi prima prova maturit�  2013
Tracce temi prima prova maturit�  2013
Tracce temi prima prova maturit�  2013
Tracce temi prima prova maturit�  2013

9:25 - A un'ora dall'apertura dei plichi tutte le fonti più attendibili indicano queste tracce:
- Tipologia A (analisi del testo): un brano di Claudio Magris preso dal saggio L'infinito viaggiare;
- Tipologia B (saggio breve o articolo letterario):
a) ambito artistico-letterario: individuo e società di massa con brani Pasolini, Canetti e Montale
b) ambito scientifico: le ricerche sul cervello
c) ambito storico-politico: un articolo del 'Corriere della sera' sui 55 giorni del rapimento di Aldo Moro
d) ambito socio-economico: Stato, mercato e democrazia con allegati di Zingales, Pirani e Krugman
- Tipologia C (tema storico): paesi cosiddetti Brics: Brasile, India, Russia, Cina e Sudafrica (qui tutte le info su che cosa sono i Brics)
- Tipologia D (tema generale): la rete della vita

9.19 - Nonostante la certezza di molti su Pirandello per l'analisi del testo nei primissimi minuti, ora appare invece sicuro che per la Tipologia A l'autore scelto sia proprio Claudio Magris con un brano de L'infinito viaggiare.

9:03 - Riassumiamo brevemente le voci di questa prima mezz'ora trascorsa dall'apertura dei plichi: incertezza sull'analisi del testo tra Pirandello e Magris, poi nella tipologia B individuo e società di massa con citazioni di Pasolini, Canetti e Montale per l'ambito artistico-letterario; Stato, mercato e democrazia con allegati di Zingales, Pirani e Krugman per l'ambito socio-economico, omicidi politici per quello storico-politico; la ricerca sul cervello per il l'ambito scientifico; la rete della vita per la tipologia D; Brics e Paesi emergenti per il tema storico, tipologia C.

8:59 - Tgcom dà per certo che l'analisi del testo sia su Magris. C'è molta confusione per ora, perché in molti danno Pirandello per la Tipologia A


8:55 - Sembra certo anche che tra le tracce ci sia un testo di Claudio Magris, L'infinito viaggiare.

8:47 - Nel giro di pochi minuti dalla rete arrivano sempre più conferme che si tratti proprio di un brano de I vecchi e i giovani di Pirandello!

8:38 - In tutte le scuole d'Italia si stanno aprendo i famosi plichi. Intanto i ragazzi sul web già si scatenano: secondo le prime indiscrezioni per l'analisi del testo sarebbe stato proposto un testo di Luigi Pirandello tratto dall'opera I vecchi e i giovani. Tra qualche minuto potremo essere più precisi.

Maria Chiara Carrozza e la notte prima degli esami


Martedì 18 giugno 2013
22.15

: a Radio 24, il ministro Maria Chiara Carrozza ricorda la sua prova di maturità e poi commenta gli esami che stanno per arrivare:

«E' una tappa fondamentale, la sintesi del percorso scolastico del ragazzo, e rappresenta un po' un allenamento per i traguardi futuri che incontreranno sulla strada»

Poi il Ministro ha ironizzato sulla caccia alle tracce:

«Ho contribuito alla scelta, ma ora non me le ricordo più»

Nel corso della giornata, il Ministro Carrozza aveva affrontato l'argomento-maturità, parlando della scuola che verrà

«Occorre ripensare l'esame di maturità e gli ultimi due anni delle scuole superiori in funzione dell'orientamento sul futuro. Gli studenti si devono allenare a misurare le proprie capacità e le proprie inclinazioni. Questo si deve fare con stage e tirocini nel mondo del lavoro, negli ultimi due anni delle superiori, soprattutto per quanto riguarda gli studenti degli istituti professionali».

Maturità 2013: tracce dei temi, caccia alla soffiata. Bufale e leaks

22.05: nella lunga notte prima degli esami, la caccia alla soffiata per la prima prova impazza sul web. E impazzano anche bufale e presunte leaks (la più gettonata? I plichi aperti nelle presunte scuole italiane di Auckland, dove, in virtù del fuso orario, le tracce arrivano prima. Ovviamente, non c'è nulla di vero.

Il plico telematico che contiene le tracce verrà aperto con la chiave univoca consegnata a tutti gli istituti scolastici italiani verrà aperto domani mattina, intorno alle 8.30.













Il fatidico giorno ormai è arrivato, in più di 491mila studenti affronteranno nella mattinata di mercoledì 19 giugno la prima prova dell'esame di maturità 2013: il tema di italiano.
Nelle ultime ore della vigilia probabilmente tutti i ragazzi sono alle prese con un ripasso generale e con la preparazione della mitica "cartucciera", ma non è detto che servirà.

La prima cosa da fare quando avrete tutto il materiale davanti ai vostri occhi è quello di esaminare con attenzione le tracce e gli allegati per capire qual è la più abbordabile per voi, immaginate una scaletta, come potreste svilupparla, che cosa avreste da dire su ogni tema proposto e scegliete quello su cui siete più sicuri.
Proprio la scaletta è la chiave per redigere un tema ordinato e chiaro, perciò scrivetela fin dall'inizio sul vostro foglio della "brutta copia" (ricordate che si possono usare solo i fogli che vi dà la commissione con il timbro del ministero), poi seguitela man mano che sviluppate il tema, ovviamente potete apportare modifiche in corso d'opera.
Cercate di calcolare bene i tempi: prima pensate, poi scrivete, poi rileggete e correggete e infine ricopiate in bella copia, tutto entro sei ore (e dovete restare seduti almeno tre ore).
Il punteggio massimo della prima prova è di 15 punti, la sufficienza si raggiunge prendendone 10.

Riassumiamo brevemente le tipologie di tema con cui avrete a che fare.

Maturità 2013 - Prima prova: tipologia A


È l'analisi di un testo di un autore del '900. Secondo le indicazioni di un'intervista ormai diventata virale del commissario Luciano Favini a La Stampa, colui che è considerato l'uomo delle tracce, viene scelto "un testo poco noto di un autore noto". In pratica quello che vi serve è conoscere bene lo scrittore proposto e non preoccuparvi se non avete mai letto quel particolare testo, ma se ne avete studiato bene la poetica potrete essere in grado di esaminare anche la poesia o il testo di prosa che vi viene proposto. A proposito di poesia e prosa, in genere vengono alternate negli anni. L'anno scorso è uscito Ammazzare il tempo di Eugenio Montale, un testo di prosa tratto da Auto da fé. Cronache in due tempi, perciò quest'anno sarebbe lecito aspettarsi una poesia…
Avrete delle domande a cui rispondere, cercate di essere esaurienti, meglio scrivere di più che di meno, per far vedere che avete studiato. La prima parte sarà un riassunto e l'individuazione dei temi principali del testo proposto, la seconda parte la vera e propria analisi con una serie di domande, la terza riguarda l'interpretazione complessiva e l'approfondimento sull'autore. Leggete bene quello che vi viene chiesto per non uscire fuori tema.

Autori più gettonati: difficile azzeccare il nome dell'autore scelto dal ministero, sul web sono stati fatti praticamente tutti i nomi più importanti, da Pirandello, Svevo e Quasimodo, che sembrerebbero essere in pole position, a D'Annunzio, Ungaretti, Pascoli e Pavese e c'è chi tira in ballo ancora Dante, che è uscito nel 2005 e 2007.

Oggetto di valutazione da parte della commissione saranno la conoscenza del testo e del quadro di riferimento, quindi dell'autore e del periodo storico, la capacità di sviluppare in modo critico l'argomentazione dando anche giudizi motivati e personali, l'abilità nello scrivere in italiano corretto un discorso organico e coerente.

Maturità 2013 - Prima prova: tipologia B


Il saggio breve o articolo di giornale deve avere una struttura ordinata, con un "cappello" (l'attacco) in cui vanno subito inserite le informazioni principali, deve essere accattivante e annunciare quello che verrà approfondito nei paragrafi successivi. Sì perché conviene dividere il testo in paragrafi e per questa tipologia la scaletta è più che indispensabile.

Gli argomenti che potrebbero essere proposti per questa tipologia sono vari, presi dall'attualità, ma non la più recente, perché sempre secondo le indicazioni dell'ispettore Favini, le tracce vengono chiuse già a febbraio. Considerato che il 2013 è l'anno contro lo spreco, il tema ambientale potrebbe essere tra quelli scelti con varie sfumature che vanno dall'inquinamento industriale (pensate all'Ilva) agli scandali alimentari (come le polpette dell'Ikea). Ci sono poi, tra i temi preferiti del Ministero, l'Europa, la condizione femminile e la tecnologia (siamo nel 30esimo anniversario di Internet). Potrebbero essere proposti anche temi su personaggi come Giuseppe Verdi, di cui si celebra il bicentenario della nascita, D'Annunzio (150 anni dalla nascita), Papa Giovanni XXII, ma anche l'attuale Papa Francesco o il suo predecessore Benedetto XVI. E poi ancora, ricordate che quest'anno si celebrano i 50 anni del famoso discorso di Martin Luther King I have a dream e il tema dell'integrazione razziale è sempre molto attuale, ma potrebbe essere dato spazio alla musica, con il primo mezzo secolo dall'LP d'esordio dei Beatles. Non dimentichiamo anche che alla fine dell'anno scorso ci ha lasciati un grande personaggio come Rita Levi Montalcini.

Maturità 2013 - Prima prova: tipologia C


Il tema a carattere storico. Sarà proposto un argomento che avrete affrontato nel programma di Storia, accompagnato da documenti da leggere con molta attenzione. L'anno scorso è stato proposto un testo di Hannah Arendt da cui il candidato doveva trarre spunto per parlare dello sterminio degli ebrei messo in atto dai nazisti durante la seconda guerra mondiale.

Maturità 2013 - Prima prova: tipologia D


È il tema di ordine generale. Nella maggior parte dei casi per questa tipologia viene proposto un argomento vicino ai giovani, anche la musica, la tecnologia, lo spettacolo potrebbero farne parte. L'anno scorso è stato chiesto ai ragazzi di parlare dei problemi, le sfide e i sogni delle nuove generazioni prendendo spunto da una dichiarazione di Paul Nizan sull'avere vent'anni. L'importante qui è leggere bene la traccia più volte e organizzare quello che si ha da dire senza uscire mai fuori tema (il rischio in questo caso è alto).
Su questa tipologia è davvero difficile fare le previsioni, tutto dipende dalla creatività di chi prepara le tracce perché non necessariamente viene scelto un tema legato all'attualità dell'ultimo anno.

Per le tipologie B, C e D la commissione sarà chiamata a valutare non solo le conoscenze dello studente in relazione all'argomento scelto, ma anche il modo in cui ha scelto le informazioni da riportare nel tema, oltre, ovviamente all'abilità nello scrivere in italiano corretto, redigendo un tema chiaro ed esprimendo giudizi motivati.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO