Marina Berlusconi nuova leader di Forza Italia? Arriva la smentita: "Non fa per me"

La figlia prediletta del Cavaliere pronta a raccogliere l'eredità del padre. Anche quella politica.

Vista l'insistenza con cui la voce sta circolando, la smentita di Marina Berlusconi su una sua possibile successione al padre alla guida del Pdl (o della rinata Forza Italia) non mette la parola fine sulla questione. Anche perché in queste cose contano molto il tempismo e le modalità. E il fatto che la smentita arrivi giorni dopo che hanno preso a circolare le prime voci, e non da parte della diretta interessata, ma dal suo portavoce, la rende necessariamente meno forte.

Comunque, ecco cos'ha da dire Marina B. per tramite portavoce: "Di fronte al ripetersi di indiscrezioni su un impegno in politica di Marina Berlusconi, non possiamo che ribadire quanto già più volte detto in passato: si tratta di ipotesi che non hanno alcun fondamento".

Marina Berlusconi al comando di Forza Italia?

Marina Berlusconi è pronta a ereditare il patrimonio del padre, che tra processi e condanne non se la sta passando per niente bene. E per patrimonio s'intende anche quello politico, visto che sembra sempre più probabile che il Cavaliere passerà a lei la guida di quel Pdl che dovrebbe tornare a chiamarsi Forza Italia. Marina, la figlia prediletta, la prima della progenie Berlusconi e soprattutto la prima a scendere sempre in campo per difendere il padre.

Lo aveva già fatto più volte, ma la tempestività con cui ha parlato dopo la sentenza del Processo Ruby ha fatto drizzare le antenne a molti: "Quello cui abbiamo dovuto assistere è uno spettacolo assurdo che con la giustizia nulla ha a che vedere, uno spettacolo che la giustizia non si merita”.

Tra quelli che sono ormai sicuri del passaggio in politica della presidente Mondadori (nonché tra le donne più potenti del mondo secondo Forbes), c'è il super faccendiere Luigi Bisignani, che spiega: "Sta già studiando da leader con Paolo Del Debbio, il professore di filosofia, quello che fece il programma di Forza Italia nel 1994, credo sia uno dei più ascoltati". Si torna quindi al principio di quella tanto invocata e mai realizzata "rivoluzione liberale", ma questa volta il compito di realizzarla è nelle mani di Marina.

Ma se davvero sarà così, quali saranno le reazioni nel Pdl? Già il fatto che nel progetto sia implicito il ritorno a Forza Italia fa capire che dalle parti degli ex An non si respira entusiasmo (e quindi si procede verso la nascita della "cosa nera"). Mentre tra i fedelissimi (e anche fedelissime) del Cavaliere sembra non ci siano gelosie in corso. Laura Ravetto ha già detto di credere che alla fine il testimone passerà a Marina, così come Michaela Biancofiore.

Non tutti tra gli ex Forza Italia, però, la pensano a questo modo, anzi. Renato Brunetta ha innalzato il totem della meritocrazia per spiegare perché, secondo lui, la successione per via dinastica è da evitare: "Non mi piacciono le dinastie, né quelle monarchiche né quelle democratiche. Se la dottoressa Marina Berlusconi vuole fare politica, e ne ha tutte le capacità, faccia pure. Ma non penso che sia plausibile un'investitura a carattere ereditario". Non solo, sempre ai microfoni di Radio 24 il capogruppo Pdl ha di fatto sfidato Marina Berlusconi: "Dimostri le capacità in politica, come ha fatto in ambito manageriale e, se vale, acquisirà ruoli, funzioni, leadership. Io amo il merito, in democrazia è tutto. Essere leader perché si è 'nati da' penso sia un modo di selezionare la classe dirigente un po' obsoleto".

Resta da vedere cosa ne pensino i vari Angelino Alfano, Giancarlo Galan, Alessandro Cattaneo e tutti quelli che nel periodo cupo di Silvio Berlusconi, quando si straparlava di primarie prima che il Cavaliere rimettesse tutti in riga, speravano in un partito più aperto e adesso si ritrovano in un partito che funziona per linee dinastiche. Una dinastia che tra l'altro farebbe passare loro da un amatissimo leader barzellettiere e chansonnier a una sergente di ferro.

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO