Satira: non spariamo "castate"

Temi di maturità: gaffe clamorosa dei tecnici del ministero dell’Istruzione sulla traccia che riguarda Montale. La poesia “Ripenso il tuo sorriso” è riferita a un uomo, il ballerino russo Boris Kniaseff. Altro che “ruolo consolatorio della figura femminile”, come indicato dagli esperti del Miur. Errore o maldestra censura? Di sicuro il premio Nobel non era omosessuale. Che in un impeto di bacchettonismo puritano si sia voluta evitare la pur minima ambiguità morale? Il ministro Gelmini annuncia sanzioni mentre il collega La Russa lamenta: “Ci vogliono tracce più virili, sennò questi ragazzi mi crescono smidollati”. Intanto quelli dell’Arcigay se la ridacchiano e sbeffeggiano il dicastero. Viale Trans-tevere

Ipno-Veltroni e “Diabolik” D’Alema di nuovo sulla stessa lunghezza…d’onda. Il segretario presenta il libro di Cesare Damiano e dice con tono deciso: “Bisogna avere il coraggio di tenere ferma la barra. Proprio come fa Massimo in mare con il suo Ikarus”. Poi aggiunge che l’opposizione sarà dura ma senza ritorni al passato e a scontri ideologici. Delusione dei girotondini della prima ora: “Affogheremo il dispiacere nell’alcool”. Birra Moretti

Contro la pedofilia e la pedo-pornografia scende in campo niente poco di meno che il ministro Mara Carfagna: “Ci vogliono interventi tempestivi al fine di prevenire, contrastare e punire i reati ai danni dei più piccoli”. Secca replica del mini-ministro Renato Brunetta: “Io mi difendo da solo”. L’ottavo nano

Ecco la Robin Hood Tax. Il ministro-arciere scende dagli alberi di Arcore e la presenta alla stampa insieme al padrone della foresta. I malfattori di Fottingham hanno i giorni contati: la tassazione per loro sale da 27 al 33%. Mentre gli anziani più poveri riceveranno con la pensione una “card” che darà diritto a sconti su beni primari (alimentari) e su spese incomprimibili (bollette). Il Cavaliere Mediatico annuncia con soddisfazione: “Con quella carta si potrà anche ricevere il digitale terrestre Mediaset gratis per i primi sei mesi”. In futuro la card sarà dotata di un particolare chip che, attraverso i decoder forniti in comodato da Paolo Berlusconi, consentirà agli anziani non deambulanti il televoto per la scelta delle veline di Striscia e per le prossime Politiche (solo in favore del Pdl, s’intende). Banale cinque

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO