USA 2012 - Chi è Mitt Romney?

Mitt Romney

Mitt Romney è, verosimilmente, uno dei candidati repubblicani più "presentabili" e credibili per uno scontro finale per la Casa Bianca alle presidenziali U.S.A. 2012 : è uno dei più moderati, ha un'ottima organizzazione alle spalle e ha i fondi necessari per andare fino in fondo. Ed è in testa anche agli ultimi sondaggi per gliIowa caucus di domani.

Poco prima dell'apertura dei giochi, Mitt Romney ha paragonato Obama a Kim Kardashian (per i non addetti ai lavori televisivi, le sorelle Kardashian sono celebrità da reality. Kim Kardashian, la maggiore, è celebre soprattutto per un sextape e per un matrimonio toccata e fuga): «You know, I’ve been looking at some video clips on YouTube of President Obama, then-candidate Obama, going through Iowa making promises. And I think the gap between his promises and his performance is the largest I’ve seen, well, since the Kardashian wedding and the promise: ’Til death do us part'». («Sapete, stavo guardando qualche video su YouTube del Presidente Obama - allora era il candidato Obama - che andava in giro per l'Iowa facendo promesse. E penso che il gap fra le sue promesse e quel che ha fatto sia il più ampio che io abbia mai visto. Be', diciamo a parte il matrimonio della Kardashian e la promessa 'Finché morte non ci separi'»).

Con 32.605.827 di dollari, la sua è stata la fase di fund raising più ricca di tutta la compagine repubblicana - sebbene non sia affatto paragonabile a quanto già raccolto da Obama per la campagna elettorale della riconferma (la fonte è il New York Times, da cui è tratta la tabella che vedete più sotto).

Classe 1947, Willard Mitt Romney è un politico e imprenditore, mormone, già Governatore del Massachussets (dal 2002 fino al 2007). Ha partecipato alle primarie repubblicane per le elezioni del 2008, ma si è ritirato dalla corsa il 7 febbraio. Per avere un'idea delle sue posizioni politiche, ci viene in aiuto, come al solito, On The Issues. Lo definivamo, poche righe sopra, uno dei moderati, sebbene nei temi molto cari agli americani per quanto riguarda la vita sociale (l'aborto, l'omosessualità) sia, ovviamente, su posizioni conservative.


Tuttavia, non si può dimenticare il passato da imprenditore di Romney (al suo attivo, anche i giochi olimpici del 2002 di Salt Lake City, che trasformò,. da un disastro potenziale, in un successo economico): secondo alcuni osservatori americani, il suo modo di porsi in campagna elettorale sarebbe molto simile all'atteggiamento che ha un uomo d'affari. Tenta, cioè, di accontentare il suo elettorato. Secondo Joe Kleni - giornalista e commentatore politico americano -, Romney sarebbe molto più conservatore di quanto non si stia mostrando su alcuni temi, molto meno su altri: «si mostra sempre come qualcosa che non è». Peraltro, ha perso, nella scorsa tornata, contro McCain, quando l'avversario lo additò all'opinione pubblica per essere a favore di un ritiro delle truppe americane dall'Iraq.

Di questi tempi, con i sondaggi così altalenanti e i risultati così incerti, paradossalmente potrebbero essere decisivi proprio i voti dei Cristiani più convinti, dei Tea Party, dei conservatori più veementi. E Romney, con le sue capacità camaleontiche, potrebbe anche essere l'uomo giusto al momento giusto. Sempre che non spunti qualcuno a dire che è troppo poco conservatore.

Scopri gli altri candidati su Polisblog: Rick Santorum, Ron Paul, Rick Perry.

[Sito ufficiale di Mitt Romney]

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO