Approvata la finanziaria. Vi spieghiamo la manovra in 10 punti

Sono bastati quaranta minuti ieri al Consiglio dei ministri del Berlusconi Quater per approvare la manovra triennale del governo, le cui linee guida sono il pareggio di bilancio entro il 2011 senza aumentare le tasse nè colpire le classi disagiate, che anzi verranno sostenute. Vediamo insieme tutti i punti salienti della manovra.

Entrate. Approvata la Robin Hood Tax, che colpisce le scorte stoccate dalle compagnie petrolifere, ovvero in parole povere i vantaggi ottenuti grazie alla fluttuazione dei prezzi del greggio. Previsto un incasso di 800-900 milioni. Sarà imposto un tetto agli stipendi dei manager pubblici, con un taglio del 25%, cui aggiungere la riduzione del numero dei consiglieri di amministrazione di società non quotate e controllate dallo Stato (obbligatoriamente tra 5 e 7). La sanità delle Regioni subirà inoltre un taglio di 250 milioni. E' stato invece congelato per ora il previsto taglio di 9 province e l'abolizione delle comunità montane.

Lotta all'evasione. Aumentate del 10% le risorse destinate a combattere l'evasione fiscale. I comuni (come già previsto nella finanziaria 2005) dovranno contribuire attivamente a rintracciare gli evasori. Prevista anche una semplificazione del sistema di multe, con possibilità di riduzione delle stesse mediante l'accertamento con evasione per i contribuenti sottoposti a controlli (ma per differenze non superiori ai 25.000 euro).

Pensionati e fasce deboli. Sarà istituita una carta prepagata assolutamente anonima, che darà diritto a sconti su bollette e prodotti alimentari. La pensione sarà interamente cumulabile con altri redditi (esclusa qualla di invalidità). Tutte le famiglie a basso reddito, anziani, studenti fuori sede, immigrati regolari e giovani coppie saranno aiutate nell'acquisto della prima casa. Infine verrà varato un piano per il recupero del patrimonio abitativo esistente e la costruzione di nuovi alloggi.

Mezzogiorno. Verrà istituita la Banca del Sud, una SpA con un capitale iniziale di 5 milioni (da restituire entro 5 anni). Viene invece eliminato l'obbligo di pagare in modo tracciabile (assegno o carta) per importi superiori ai 100 euro. Il limite ritorna ai vecchi 12.500 euro.

Prezzi e carburanti. Potenziato Mister Prezzi che si avvarrà del supporto della Guardia di Finanza. Reso automatico e non più discrezionale il meccanismo di sterilizzazione e eventuale diminuzione delle accise sulla benzina in caso di eccessivi aumenti (quantificati).

Liberalizzazioni e semplificazioni. Avviata la liberalizzazione dei servizi pubblici locali, con affidamento a società individuate mediante gare pubbliche. Le società in questione potranno avere partecipazione pubblica, purché non superiore al 30%. Per aprire un'impresa basterà un'autocertificazione, rendendo la cosa immediata. La mole di procedure da espletare per i contributi in campo editoriale (quantitativamente confermati) sarà grandemente snellita, consentendo l'erogazione entro non oltre l'anno successivo a quello della richiesta. Eliminato l'obbligo di tenere e comunicare l'elenco fornitori per le aziende.

Stock options. Abolito l'attuale regime fiscale per le stock options i cui proventi saranno sottoposti all'usuale tassazione progressiva.

Sogei. La società pubblica che gestisce l'anagrafe tributaria, Sogei, viene ceduta gratuitamente al Ministero dell'Economia, al fine di consentire piena libertà di manovra al ministro, che dovrebbe accorparla alla Ragioneria o a Consip.

Sicurezza. Saranno assunti 1472 nuovi poliziotti e 802 vigili del fuoco, attingendo principalmente dalle attuali unità in ferma breve (o dai volontari nel secondo caso).

Nucleare. Entro il 2008 verranno stabiliti i criteri strutturali e di localizzazione dei nuovi impianti. Se ne occuperò il Ministero per lo Sviluppo economico con delibera CIPE.

Questa la spiegazione for dummies dei principali provvedimenti varati. Spero di essere stato il più chiaro e semplice possibile. Si aprano le discussioni.

  • shares
  • Mail
24 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO