Si è dimesso Cammarata, sindaco di Palermo

cammarata dimissioni sindaco palermoSi è dimesso da sindaco di Palermo Diego Cammarata, lo ha fatto oggi a margine di una conferenza stampa. Periodo non buono, per il primo cittadino del capoluogo siciliano: un rapporto compromesso da tempo quella tra la città e Cammarata, che aveva avuto come ciliegina sulla torta l'indagine del Sole24Ore nel quale il primo cittadino palermitano emergeva come il peggiore d'Italia (Cammarata nel governance poll di Ipr Marketing era arrivato appena al 38%, mentre il primo classificato Luigi De Magistris toccava quota 70%).

A quanto dichiarato oggi, Cammarata dice di passare la mano "per l'orgoglio di lasciare i conti in ordine e un bilancio strutturalmente sano." anche per evitare che qualcuno "parli, o meglio straparli, in maniera irresponsabile di comune di Palermo sull'orlo del dissesto o di grave situazione di indebitamento". Tanti i dissidi, e da tempo, con Raffele Lombardo, presidente della Regione, che oggi non ha certo concesso l'onore delle armi al "nemico", definendolo "il peggiore sindaco della storia di Palermo. Ha distrutto una città meravigliosa".

Va detto che la gestione di Palermo da parte di Cammarata ha avuto molte ombre. Sicilia Informazioni riassume così:

Sono stati questi, infatti, gli anni dell’emergenza rifiuti che ha sommerso le strade di Palermo, del degrado e dell’abbandono delle periferie, dei dissesti finanziari che hanno costretto il governo nazionale “amico” a soccorrere le casse del Comune con trasferimenti di diverse decine di milioni di euro, dei bilanci in rosso delle società partecipate in ritardo con i pagamenti degli stipendi dei dipendenti. E, ancora, gli scandali di una gestione allegra dell’Amia con i vertici della municipalizzata in viaggio a Dubai per fantomatici viaggi di lavoro e il caso dello skipper dipendente della società comunale Gesip, incaricato dal sindaco di prendersi cura del sua barca. Vicenda, quest’ultima, per la quale Cammarata è stato rinviato a giudizio dalla procura per abuso d’ufficio e truffa.

E D'Arrigo, del MPA, dichiara a Repubblica Palermo:

Palermo da anni non ha un sindaco, le dimissioni di Cammarata di oggi registrano una situazione di fatto con una citta' in ginocchio, i servizi pubblici e le aziende allo sfascio, il bilancio prossimo al dissesto

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO