Ore 12 - Monti al lavoro per l'Italia. Nei partiti al lavoro per le ... "liste civiche"

altroMentre Mario Monti cerca di ricucire i continui strappi a livello europeo e tenta di formare un fronte comune per arginare la crisi, in Italia la fase due delle riforme (leggi liberalizzazioni) fatica a decollare e c’è addirittura il rischio che la tela della fase uno (leggi risanamento) non regga.

Passano le settimane e il quadro è a dir poco paradossale: il tempo concesso al governo dei “professori” per la svolta sta per scadere senza – per ora - significativi successi e quello concesso ai partiti per “riprendersi” passa invano senza novità di rilievo. Anzi! Al di là di alcuni tentativi – per lo più mosse tattiche- ogni partito pensa a se stesso, a come governare le proprie turbolenze interne, a come presentarsi alla importante scadenza elettorale amministrativa delle prossima primavera.

Di fatto, i partiti sono “esplosi”: l’effetto Monti, invece di spingere a una “rifondazione”, ha accentuato i mali antichi con feroci lotte intestine e ulteriore distacco con i cittadini.

Lo scontro Bossi-Maroni ha messo in luce lo stato di grave crisi della Lega ma il Pdl è nelle stesse condizioni: costretti, senza una strategia credibile, a livello nazionale a “sopportare” Monti e la finta alleanza con Pd e Terzo Polo, nel territorio si è al “tutti contro tutti”, con gruppi che si fanno e si disfano in funzione dei centri di potere e di chi li governa.

Sul fronte opposto, Pd, Udc-Terzo Polo, gira lo stesso disco rotto e correnti, capi bastone e cricche varie proliferano pensando al dopo, per adesso, al voto di primavera. Addirittura c’è ovunque e in tutti i partiti un lavorio sotterraneo da parte degli esponenti che detengono le poltrone nelle istituzioni, per formare liste civiche e liste personali, pronti ad abbandonare la nave-partito in caso di (previsto) affondamento.

Pessimismo? No, realismo. Un quadro desolante, a dimostrazione che questa classe dirigente non ha più nulla da dire e da offrire e va spedita a casa. Senza eccezioni.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO