Datagate, anche la Francia ha il suo PRISM

Anche i francesi spiano.

Francia PRISM

Anche la Francia ha un sistema di sorveglianza delle comunicazioni telefoniche come PRISM.

E' lo "scoop" di Le Monde, che pubblica anche un'infografica che mostra come lo fanno i francesi. Come intercettano, intendo.

Francia intercettazioni

Le Monde sostiene di essere in grado di dimostrare che anche la DSGE (Direzione generale per la sicurezza esterna, insomma, la Nsa francese) raccoglie, attraverso un sistema analogo a quello statunitense, segnali da computer e telefoni sia in Francia sia inserendosi nel flusso tra le comunicazioni tra la Francia e l'estero.

E la politica sa, dice Le Monde. La stessa politica che, per bocca di Hollande, si indignava con gli Stati Uniti d'America.

Il dispositivo, continua il quotidiano francese, è

«perfettamente illegale. Anzi, A-legale, corregge uno dei capi dei servizi segreti. "Il sistema giuridico vieta l'intercettazione di sicurezza attuate dai servizi di intelligence di un procedimento come Prism", dice la Commissione nazionale dell'informatica e delle libertà (CNIL)».

Soltanto ieri, la Francia voleva sospendere per 15 giorni il "libero scambio" con gli Stati Uniti.

(in aggiornamento)

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO