Nunzia De Girolamo chiede braccia all'agricoltura

Secondo il ministro "Lavorare in agricoltura deve tornare a essere figo".

Il ministro delle Politiche Agricole Nunzia De Girolamo ha presenziato all'assemblea nazionale di Coldiretti dalla quale sono emersi dati confortanti sul settore dell'agricoltura e sulle potenzialità che ha relativamente all'inserimento dei giovani alla ricerca di un lavoro.

La De Girolamo ha detto:

Consentitemi un termine poco istituzionale: fare agricoltura deve essere figo

E poi ha aggiunto che spera che l'esecutivo di cui fa parte diventi il governo del made in Italy perché proteggendo i prodotti italiani dalla contraffazione e capendo che la nostra nazione ha una grande importanza nell'agroalimentare può fare in modo che questo settore incida ancora di più sul Prodotto interno lordo e genera occupazione.

Il ministro ha anche ricordato i risvolti positivi della Pac, la politica agricola comune, in virtù della quale arriveranno 52 miliardi da investire nel settore e grazie a essa l'Italia può andare in Europa convinta di quanto sia potente in questo campo e pronta a battere i pugni sul tavolo quando è necessario per ottenere i risultati sperati.

Uno degli obiettivi dichiarati del ministero della De Girolamo è quello di dimezzare il peso della burocrazia sulle aziende agricole e ha a tal proposito manifestato l'intenzione di presentare un emendamento al Decreto del Fare per eliminare la norma sul patentino agricolo.

Per quanto riguarda l'Imu e l'Iva, i temi più dibattuti nei primi mesi del governo Letta, la De Girolamo dice che non si torna indietro, perché promettendo la diminuzione delle tasse il suo partito ha preso dieci milioni di voti e non può deludere gli elettori.
Inoltre, il ministro ha confermato al sua battaglia contro gli Ogm perché l'Italia è apprezzata in tutto il mondo per la qualità, la tipicità e la diversità dei suoi prodotti, che sono di eccellenza e imitati ovunque, ma se usassimo gli Ogm non ci sarebbe differenza tra i nostri prodotti e quelli cinesi.

La De Girolamo ha anche annunciato che poiché il suo intento è quello di fornire alle imprese medio-piccole le possibilità di affacciarsi sui mercati internazionali, presto ci sarà una cabina di regia con il ministro dello Sviluppo Economico Flavio Zanonato e con il ministro degli Esteri Emma Bonino.

  • shares
  • Mail
15 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO