Berlusconi, l'Europa e l'alleanza di Sarkozy

A Silvio Berlusconi deve piacere molto il gioco del Risiko. Una variante però in cui l'unico obiettivo è "Distruggere le armate rosse e conquistare 25 territori". I 25 territori sono naturalmente gli stati dell'UE, "nuova" terra di conquista del Premier italiano. E come in ogni partita a Risiko che si rispetti anche Berlusconi ha il suo alleato di fiducia. Si tratta di Nicolas Sarkozy che con il premier ha sicuramente in comune la fama dello sciupafemmine.

Come raccontano quasi tutti i quotidiani on-line il Cavaliere ha espresso la comunità di vedute in materia di UE con la Francia. Il termine che rimbalza un po' dappertutto in queste ore è "drizzone". Già, secondo Berlusconi l'Europa ha bisogno di un drizzone. Ai giornalisti che gli chiedevano cosa fosse mai questo drizzone, il Premier ha fatto quello che ne sa: "è un’espressione che usano gli imprenditori per dire che la loro azienda ha bisogno di una raddrizzata". Che fantasia.

Neologismi (pessimi) a parte, Berlusconi spara a zero sull'Unione Europea. "Dopo due anni di assenza trovo una Ue arretrata. Due anni fa c’era un gruppo con nomi quali Blair, Aznar, Chirac, Schroeder e anche il sottoscritto. Senza di loro l’Europa ha perso la propria personalità". Piccola precisazione, caro Presidente, due anni fa c'era Zapatero, ma sarà stata una svista...

Ora invece ci sono Brown (che è dello stesso partito di Blair), Zapatero (che, ripeto, c'era anche prima), Sarkozy e la Merkel (che però guida una Große Koalition), non capisco perchè Berlusconi trovi così arretrata questa UE. Ma veniamo al dunque. Perchè Berlusconi ha tutta questa voglia di cambiare l'Europa? Lui dice perchè "non abbiamo una politica comune né per la Difesa, né per l’Immigrazione, né per l’Energia". E infatti punta tutto sulla Francia, dalla quale l'energia la compriamo da decenni, ma questa è un'altra storia...

Non è che l'obiettivo di Berlusconi sia indirizzare l'Europa verso posizioni meno ostili? Sia invitare i commissari a ripensare alle procedure d'infrazione per i conti pubblici o a ritrattare le multe per la situazione delle frequenze radiotelevisive? Penso sempre male, vero? Ho forse bisogno anch'io di un drizzone...

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO