Barack Obama e le corporation all'etanolo


Come tutti i candidati alle primarie, anche Obama ha avuto i suoi grossi supporter nell'industria. Tra queste, hanno avuto un peso non indifferente le corporation che tifano per introdurre massicciamente coltivazioni di bio etanolo anche negli Usa. Un tema quello dei biocarburanti, di cui si era anche parlato molto in occasione del recente vertice Fao a Roma. Il New York Times di oggi spiega molto bene quali siano i legami tra gli ecocapitalisti e il senatore dell'Illinois, e riporta quanto dichiarato da Obama durante un comizio nella corn belt - sono gli "stati del granturco", quelli dove il clima mite permette di coltivare in pratica tutto l'anno -

"Utilizzare il bioetanolo aiuterebbe anche la sicurezza nazionale, anche perchè ora stiamo spedendo miliardi di dollari ad alcune delle nazioni più pericolose e che più ci sono ostili della terra per comprare petrolio. La nostra dipendenza dai combustibili fossili ci costringe ad una politica estera che rende la nostra nazione insicura sul lungo termine"

Nulla di male, per carità, però è sempre meglio saperle certe cose.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO