Sciopero Sanità: medici fermi per chiedere un new deal in corsia

Quattro ore di sciopero per circa 135mila fra medici, veterinari, amministrativi e tecnici. Gli otto motivi della protesta che ha bloccato gli ospedali italiani

Sette medici e veterinari su dieci hanno incrociato le braccia per quattro ore, quest’oggi, per lo sciopero della Sanità che ha coinvolto anche dirigenti, amministrativi, tecnici e professionali del Ssn. Il dato è stato diffuso dal cartello intersindacale che ha partecipato alla protesta che coinvolge 115mila medici e veterinari e 20mila fra dirigenti, tecnici e impiegati.

Per tutta la giornata di oggi sono saltati gli interventi programmati, le visite e gli esami diagnostici in ospedali e servizi territoriali pubblici. Si stima che siano saltati 500mila controlli specialistici e 30mila interventi chirurgici, mentre le prestanziali essenziali e quelle di emergenza sono proseguite regolarmente.

Otto sono i punti che riassumono le motivazioni della protesta:
1) la difesa di un sistema sanitario pubblico e nazionale;
2) la stabilizzazione dei precari e l’occupazione dei giovani;
3) la riforma della formazione medica pre e post laurea;
4) una legge specifica sulla responsabilità professionale;
5) una revisione del diritto a contratti e convenzioni e il ripristino delle prerogative sindacali;
6) un sistema di emergenza urgenza efficace, dignitoso, sicuro;
7) la definizione di livelli essenziali organizzativi;
8) una progressione di carriera sottratta alla politica e ai tagli lineari.

Sedici le sigle che hanno aderito allo sciopero: Anaao Assomed, Cimo Asmd, Aaroi Emac, Fp Cgil medici, Fvm Fassid, Cisl medici, Fesmed, Anpo Ascoti Fials medici, Uil Fpl medici, Sds Snabi, Aupi, Fp Cgil Spta, Uil Fpl Spta, Sinafo, Fedir sanità, Sidiriss, Ugl medici e Federspecializzandi.

I pesanti tagli alla Sanità delle ultime manovre finanziarie hanno avuto, fra gli effetti di maggiore impatto, quello di bloccare i contratti, ma, soprattutto, quello di lasciare scoperta la tutela assicurativa dei medici.

Via | Ansa

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO