Napolitano: "Le elezioni anticipate sono una delle più dannose patologie italiane"

Il Presidente della Repubblica è intervenuto sulle pagine del Corriere della Sera.

Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha inviato una lettera pubblicata dal Corriere della Sera, il giornale attraverso cui ieri Fausto Bertinotti, ex leader di Rifondazione Comunista, aveva sollevato alcuni interrogativi.

Il titolare del Quirinale risponde dicendo che la sua azione in questi mesi non ha mai avuto lo scopo di impedire o di congelare la dialettica democratica per salvaguardare il governo guidato da Enrico Letta che lui stesso ha nominato subito dopo il rinnovo del mandato e il fallimento dei tentativi di Pierluigi Bersani.

Il Capo dello Stato ci tiene a precisare che il Parlamento è libero di sfiduciare il governo Letta in qualsiasi momento, ma lui sente il dovere di mettere in guardia il Paese e le forze politiche rispetto ai rischi e ai gravi contraccolpi che potrebbero scaturire da tale sfiducia soprattutto dal punto di vista economico e sociale, con un'ulteriore destabilizzazione e un ancor più incerto quadro politico-istituzionale italiano.

Napolitano ha scritto:

"So bene che in caso di crisi resta il ricorso al voto popolare e che da qualche parte si confida nella possibilità di dare vita così a un'alternativa di governo. Ma di azzardi la democrazia italiana ne ha vissuti già troppi. Si comprenderà che da Presidente - guardando anche a decenni di vita repubblicana - io consideri il frequente e facile ricorso a elezioni politiche anticipate come una delle più dannose patologie italiane"

A tal proposito, il Presidente ricorda quanto ha dovuto penare per evitare che le Camere si sciogliessero a novembre 2011 e poi la scorsa primavera.
Napolitano ha anche ribadito di aver optato per il governo delle larghe intese di Enrico Letta dopo aver constatato con Pierluigi Bersani la mancanza di maggioranze di tipo diverso.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO