Foto osé: nuovo scandalo a luci rosse per Weiner, addio poltrona di sindaco di Ny

In una conferenza stampa insieme alla moglie Huma Abedin, che gli ha confermato il proprio appoggio, ha fatto sapere che si tratta di immagini del passato.

Scandalo a luci rosse

Anthony Weiner ci ricasca. L'ex deputato democratico è di nuovo protagonista di uno scandalo a luci rosse che compromette fortemente la sua corsa a primo cittadino di New York. Sono spuntate, infatti, foto che ne ritraggono le parti intime e messaggi inequivocabili inviati a una donna. Come detto, non è la prima volta che Weiner si trova coinvolto in uno scandalo a luci rosse: nell'altra occasione, aveva dovuto abbandonare il sogno di un seggio al Congresso.

Questa volta, però, Weiner tira fuori le unghie: "Non mi ritiro". In una conferenza stampa insieme alla moglie Huma Abedin, che gli ha confermato il proprio appoggio, ha fatto sapere che si tratta di immagini del passato. Basterà per conquistare la Grande Mela? Nel 2011, il democratico era stato beccato a fare sexting su Twitter. Oggi è stato costretto ad ammettere di aver inviato le foto e i testi a una 22enne adescata su Facebook.

Negli Stati Uniti, gli scandali a luci rosse che vedono per protagonisti i politici vanno per la maggiore. La storia è dunque finita nelle mani del sito web di gossip The Dirty e, voilà, l'ex parlamentare 48enne è finito nei guai. Non solo: Weiner ha anche anticipato sul sito "Politico" che presto sarebbero uscite nuove foto e altri messaggi osé, cosa che puntualmente è avvenuta.

Eppure, Weiner era ancora in prima fila - nei sondaggi - per succedere a Michael Bloomberg. "Come ho già detto in passato, queste cose che ho fatto erano sbagliate e dannose per mia moglie. Hanno posto sfide al nostro matrimonio che sono andate oltre le mie dimissioni al Congresso". L'ex deputato ha quindi aggiunto: "Alcune cose pubblicate oggi possono essere vere, altre no. Ma questo comportamento è ormai alle mie spalle. Mi sono scusato e voglio di nuovo dire che mi dispiace".

Foto | © Getty Images

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO