Troppo grasso per la Nuova Zelanda: immigrato rischia l’espulsione

È dimagrito di 30 kg, ma ne pesa ancora 130. E per questo, forse, verrà espulso dalla Nuova Zelanda

Si chiama Albert Buitenhuis e la storia del suo girovita è destinata a fare il giro del mondo. Che le leggi neozelandesi sull’immigrazione fossero estremamente severe lo si sapeva, ma che potessero esserlo sino a questo punto nessuno poteva immaginarlo.

Per i funzionari neo-zelandesi lo chef sudafricano è troppo grasso, non ha “un livello accettabile di salute” e nonostante abbia perso ben 30 chili da quando, sei anni fa, è giunto in Nuova Zelanda, le sue condizioni di salute restano precarie: Buitenhuis pesa 130 kg, troppi per poter rimanere in Nuova Zelanda. E ora dovrà difendere il suo diritto alla cittadinanza neozelandese.

Perché? Perché la Sanità locale deve fare i conti con uno dei più alti tassi di obesità al mondo (pari al 30%) e se le persone in sovrappeso sono un costo, quello dei 130 kg del signor Buitenhuis non è ritenuto sostenibile da parte delle autorità locali.

Albert si è trasferito da Christchurch (Sud Africa) con la moglie Marhie, nel 2007. Da allora i loro visti sono stati rinnovati senza troppi problemi:

Non hanno mai parlato del peso di Albert o della sua salute, inoltre tempo fa lui era molto più pesante di adesso,

ha detto la coniuge riferendosi al marito.

Ai primi di maggio alla coppia è stato detto che i loro visti sarebbero stati rifiutati a causa del peso del marito. La coppia si è appellata al ministro dell’Immigrazione della Nuova Zelanda, provando la perdita di peso del marito. Dal ministero fanno sapere che l’obesità sta mettendo seriamente a rischio la vita di Buitenhuis con complicazioni quali il diabete, l’ipertensione e le malattie cardiache.

È importante che tutti gli immigrati abbiano un livello di salute accettabile al fine di ridurre al minimo i costi e le incombenze dei servizi sanitari della Nuova Zelanda,

ha dichiarato un portavoce del ministero.

Via | BBC

Foto © Getty Images

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO