Monti, avanti fra zig zag. Il 6 maggio la resa dei conti. Ma per chi?

Nell’editoriale domenicale su Repubblica Eugenio Scalfari difende, non senza ragioni, il governo Monti e il suo operato, paragonandolo a quello del 1993. “Il governo Ciampi scrisse la parola fine alla partitocrazia e alla corruttela pubblica che l'aveva accompagnata. Il governo Monti ha messo la parola fine al populismo dell'era berlusconiana”. Eccesso di ottimismo da parte del fondatore di Repubblica?

Non si possono disconoscere il valore e i meriti dei due premier ma non si possono altresì vedere limiti e difficoltà, allora come oggi. La partitocrazia e la corruttela politica si sono addirittura ingigantite in un vortice anche peggiore di quello della prima Repubblica quando ci si nascondeva dietro il paravento: “ Sì, rubano ma rubano per il partito”. Oggi rubano per se stessi e (anche) per il partito.

E’ vero anche che Berlusconi non è più a Palazzo Chigi, è questo è bene. Ma il Cavaliere non è assolutamente fuori dai giochi, preme e incide fortemente (in negativo) nella realtà politica e anche nel governo Monti. E non è certo cancellato il “berlusconismo”, annidato in tutti i partiti, inteso come concezione padronale della politica e delle istituzioni, come pratica demagogica e populista della “res publica”.

Ora, dare a Monti quel che è di Monti è giusto e doveroso. Nei primi 100 giorni del governo “tecnico” si sono viste fare cose mai fatte prima, ma a dominare è la prassi dello “sto and go”, di “un passo avanti e due passi indietro” soprattutto riguardo alla fase due, quella delle riforme e della ripresa.

La democrazia non è stata soppressa dal governo dei professori. Sono i partiti che l’hanno azzoppata e oggi non sanno come uscirne fuori. Il rischio è quello del "pastrocchio" o di un patatrac. Le elezioni del 6 maggio sono un passaggio cruciale: il Pdl può implodere ma il Pd non sarà in grado di approfittarne.

Il rischio di una deflagrazione o, quanto meno, di un ritorno indietro, è reale. Ci salverà ancora “San” Giorgio (Napolitano)?

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO