La fine di Botteghe Oscure, la sconfitta capitalista del comunismo italiano

Gli storici locali di via delle Botteghe Oscure 4, sede nazionale del Pci dal 1946, venduti all'Associazione Bancaria Italiana: la fine ironica del comunismo tricolore

Dall'ottobre del 1946 il "Bottegone", un palazzo sito a Roma in via delle Botteghe Oscure 4, ha ospitato gli uffici della sede nazionale del Partito Comunista Italiano: in questi locali Palmiro Togliatti si incontrava segretamente con l'amante Nilde Iotti, Enrico Berlinguer annunciò il 34.4% alle elezioni del giugno '76 e Achille Occhetto decise lo scorporo definitivo del partito; oggi lo stabile è di proprietà dell'Abi, l'Associazione Bancaria Italiana.

Erano diversi anni a dire la verità che il comunismo non era più di casa a Botteghe Oscure, ma nessuno (forse) si sarebbe immaginato una fine così ingloriosa, una resa delle armi incondizionata al potere della pecunia: quando c'è capitale va tutto bene ma quando manca sono dolori, anche per i "rossi".

Lo hanno scoperto negli ultimi 21 anni i redivivi del Pci, che dalla "svolta occhettiana" del 1992 hanno visto letteralmente smembrare l'immobile storico di via delle Botteghe Oscure; è sempre la finanza, "pecunia non olet", al centro di tutto: quegli interessi passivi insostenibili, che hanno portato ad un lento declino finanziario del Partito Comunista, un vero e proprio assalto alla diligenza che non ha risparmiato niente e nessuno.

"Se domani ci sarà una pietra sulle mie ceneri, per favore scriveteci sopra: Armando Cossutta, comunista."

Forse, con buona pace di Cossutta, non ci sarà nemmeno quella pietra: l'attico di Botteghe Oscure fu venduto, erano ancora gli anni '90, per tre miliardi e mezzo di lire. Poi fu la volta dei posti auto (200 milioni di lire ciascuno) e, lentamente, di tutto lo stabile: la sede è stata comprata da Bancaria Immobiliare Spa, il braccio operativo immobiliare dell'Abi. Secondo le prime indiscrezioni, non confermate e non smentite dalla stessa Abi, l'intenzione sarebbe di stabilirci la sede dell'Associazione (anche se con tutta probabilità verrà spostata quella della Bancaria Immobiliare, oggi a piazza del Gesù).

I lavori di manutenzione straordinaria la cui committente è proprio Bancaria Immobiliare sembrerebbero dimostrarlo.

Il palazzo, fatto costruire ad hoc dallo stesso Pci, che incaricò i costruttori Alfio e Alvaro Marchini (nonno e prozio dell'Alfio Marchini recentemente candidatosi a sindaco) e pagò i lavori, secondo Massimo Caprara, segretario di Togliatti, con il denaro che proveniva dal tesoro di Dongo, sottratto a Mussolini in fuga, ha visto passare nelle sue stanze un pezzo di storia italiana: l'avvento degli ascensori "di classe" (c'era quello riservato ai dirigenti e quello per tutti gli altri), la stella d'oro a cinque punte disegnata ed incastonata nell'androne da Gio Pomodoro, lo studio di Togliatti al secondo piano e le segrete della soffitta, dove il "giurista del Comintern" si incontrava con l'amante Nilde Iotti, l'ufficio Propaganda del terzo piano, il grande salone del quarto piano (usato per ricevimenti, le ricorrenze e i festeggiamenti dei compleanni dei dirigenti) e, sempre al quarto, l'Organizzazione, che recepiva le direttive da Mosca e fungeva da cabina di comando (ci passarono tutti, da Togliatti a Longo, da Berlinguer a D'Alema).

Blindatissimo, dotato di un gruppo elettrogeno autonomo in cantina e di una potente sirena sul tetto, a Botteghe Oscure si è scritto un pezzo della storia d'Italia (ed un altro pezzo è stato scritto tra le righe): spionaggi, riunioni, festeggiamenti, annunci.

La sorte, ironica e cinica come nessun'altro al mondo, ha voluto certificare la sconfitta del comunismo italiano con una fine degna di Marx. Groucho ovviamente. Propaganda del Pci - III Internazionale

Partito Comunista Italiano

Propaganda del Pci - III Internazionale
Assemblea Pci
Partito Comunista Italiano
VIII Congresso Nazionale Pci
Pci - Occhetto e D'Alema
Partito Comunista Italiano
Pci - via delle Botteghe Oscure 4
Partito Comunista Italiano - manifestazione via delle Botteghe Oscure

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO