Governo - Vertice di maggioranza. Casini su Twitter: «Siamo tutti qui». Come in gita scolastica

Governo Vertice di Maggioranza del 15 marzo 2012

Palazzo Chigi - Passa da Twitter la conferma che il vertice di maggioranza di stasera, 15 marzo 2012, si sta tenendo regolarmente. Ci pensa Pierferdinando Casini a divulgare, attraverso il popolare social network, una foto che lo ritrae in compagnia del presidente del Consiglio, Mario Monti, di Angelino Alfano e di Pierluigi Bersani.

Il leader dell'Udc accompagna la foto con un "Tweet" (i punti esclamativi sono nell'originale):

«Siamo tutti qui! Nessuna defezione!»

Guardiamola bene, questa immagine. Perché racchiude in sé l'essenza stessa del più delirante periodo politico d'Italia (non il più buio, il più nero o simili, no, il più delirante): un Presidente del Consiglio "tecnico", tre leader di tre schieramenti che, sulla carta, avrebbero ben poco a che vedere gli uni con gli altri, a formare un irreale vertice di maggioranza. Il centro, la destra, la sinistra e il pensiero unico.

A pensarci bene è giusto così: che la prova provata di questo vertice che si sta svolgendo senza defezioni venga fornita dattraverso il "cinguettio" di uno dei quattro. Quello che, prima di Monti, non aveva alcuna speranza di partecipare a un vertice di maggioranza e ora si bea di esserci insieme ai nuovi compagni di merende, con i quali è in gita a Palazzo Chigi (fra l'altro, a guardar bene le espressioni, si capisce anche quale dei quattro non aveva proprio voglia di essere lì).

Finita la parentesi ludica da social network, be', stasera a Palazzo Chigi si parla, fra le altre cose, di riforma del lavoro, di accesso al credito, di governance Rai, di giustizia (questi ultimi due i temi che avevano fatto saltare lo scorso vertice, cui Angelino Alfano non si presentò. Annunciandolo, guardate un po', con un Tweet. E sempre con un Tweet il segretario del PdL aveva detto ieri: «di Rai e giustizia (ultime) parli chi vuole»).

Forse, più che chiedersi cosa dirà Monti e cosa gli risponderanno i tre, tocca farsi una sola domanda significativa: chi ha scattato la foto?

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO