Berlusconi re decaduto sui media francesi

Le reazioni della stampa francese, alla grande débacle.

Berlusconi re decaduto sui media francesi, Le Figaro

Lo screenshot era d'obbligo, quella di un'espressione che la dice lunga, registrato sul sito di Le Monde, poco più di un'ora fa. E se dalla medesima redazione mettono l'accento sulla minaccia che pesa come una spada di Damocle sulla testa già abbastanza piegata del Popolo della libertà sul cui leader (magari dello stesso cognome dello storico fondatore) non si smette di speculare.
In molti citano un passato da plurinquisito, ma anche la pagina de Il Giornale, mettendo l'accento su quella che è passata alla cronaca come la prima condanna definitiva del Cavaliere de Silvio per poi ricordare in altri titoli la lunga vicenda di trentatré processi in vent'anni. Quel che emerge sicura a palpabile è la sensazione che stavolta qualcosa sia cambiato e che anche l'apparente onnipotenza di Berlusconi accusi una bella battuta d'arresto.

Berlusconi re decaduto sui media francesi, Libération

Un terremoto insomma, che avrebbe sconquassato lasciando la corte orfana di un re costretto ad accettare il declino e "l'atmosphère de fin de règne". "Pots-de-vin en vain", il gioco di parole apparso già qualche giorno fa su Libération che riprende la parola tangente, che i cugini d'oltralpe definiscono attraverso una poetica parola composta che richiama i boccali di vino, abbinati alla loro inutilità, in vano. Una rovinosa caduta nella polvere insomma, alla quale solo Le Figaro, magari per vicinanze di schieramenti, sembra concedere almeno il beneficio dell'accompagnamento con tanto di foto su tappezzeria classicheggiante bordeaux-dorata, per poi edulcorare quella che sarebbe potuta apparire come una poco digeribile parvenza d'indulgenza con una sfilza di approfondimenti su guai giudiziari & affini, ma anche sulla carriera politica, con intervista a Giovanni Orsina, Professore di Storia contemporanea e vice direttore della School of Government della Luiss di Roma.

Berlusconi re decaduto sui media francesi, Le Monde

Che siano atti di cannibalismo, o sano protezionismo da italiana espatriata stanca dei commentucci successivi alle tante uscite poco felici, prontamente rimbalzate sui media "all around the world", ma devo ammettere che l'idea di andare in ufficio domani, anche nella civilissima capitale francese, mi pesa un po' meno.

Via | lemonde.fr

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO