Giustizia e politica: Clementina Forleo assolta dal Csm

Il nome di Clementina Forleo viene spesso associato a quello di Luigi de Magistris, dato che entrambi rientrano nella categoria dei magistrati rompiballe che non temono lo scontro con la politica e che, forse, sono davvero convinti che la legge dovrebbe essere uguale per tutti.

Mentre De Magistris è stato trasferito e gli sono state tolte le inchieste più importanti (con un atto molto discutibile che ora è sotto la lente della procura di Salerno) a Clementina Forleo è toccato il deferimento al Consiglio superiore della magistratura “per i contenuti dell'ordinanza con la quale nel luglio 2007 il gip di Milano chiese alle Camere l'autorizzazione all'uso delle intercettazioni che riguardavano alcuni parlamentari, tra cui Piero Fassino, Nicola la Torre e Massimo D'Alema” che riteneva “consapevoli complici di un disegno criminoso”.

La sezione disciplinare del Csm oggi l’ha assolta dall'accusa di aver violato i suoi doveri nell'ambito dell’inchiesta Unipol.

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO