Le pagelle del mercoledì

Giorgio Napolitano: unisce. Voto 8+. Il capo dello Stato ribadisce: “Il 25 aprile è una ricorrenza fondamentale nella storia dell'Italia unita, di quelle che più hanno segnato il cammino sulla via dell'indipendenza, della dignità, della libertà e della coesione nazionale”. Liberazione, festa di tutti.

Silvio Berlusconi: divide. Voto 3- Il “Ghe pensi mi” non molla. Per tornare in campo il Cav punta sempre sulla paura e sulla divisione fra “buoni e cattivi” rilanciando il vecchio refrain: “Se si vota, vince la sinistra”. E invoca un patto con tutti i moderati partendo da Casini. Pierferdy abbocca?

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO