Beppe Grillo "alpinista" alza il tiro e cita Lenin

Dice Beppe Grillo, anzi posta sul suo blog: "Dobbiamo scalare la montagna della democrazia". Stavolta il leader del movimento-partito 5 Stelle si affida a Vladimir II’ic Ul’janov, il padre della rivoluzione russa, riportando la frase del "Lenin, note di un pubblicista".

"In questi anni, dal Vday del 2007 alle ultime amministrative del 2012, dai Meetup al MoVimento 5 Stelle, il nostro obiettivo, quello di scalare la montagna della democrazia, non è mai cambiato - spiega Beppe Grillo sul suo blog -. Una nuova parete, un istante per rifiatare e poi ancora avanti, mentre le vecchie sirene barbute del potere, i filosofi del nulla della sinistra e i piduisti al potere ci hanno insultato, ignorato, sbeffeggiato (e ancora lo fanno) con il megafono dei loro giornalisti servi. La vetta è forse ancora lontana, ma ci arriveremo, un passo alla volta, non abbiamo fretta. Loro non si arrenderanno mai (ma gli conviene?), Noi neppure".

Chissà se l’ex comico troverà altre prelibatezze del capo bolscevico. Ad esempio quando scriveva: "La dittatura rivoluzionaria del proletariato poggia sulla violenza, Non è vincolata ad alcuna legge e non rinuncia la terrore". (da "La rivoluzione proletaria" e "Il rinnegato Kautsky).

Una ciliegia (rossa) tira l’altra.

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO