Ballottaggi per le amministrative: lo spoglio in diretta

elezioni amministrative 2012
Si decide la sorte di 118 comuni italiani tra cui capoluoghi come Genova, Palermo e Trani. Ma è su Parma che sono puntati i riflettori: ce la farà il Movimenti 5 Stelle a conquistare il municipio? Il tutto in un'atmosfera pesantemente condizionata dall'attentato a Brindisi e dal terremoto in Emilia.

Ore 17:44 - Altri risultati definitivi o quasi, dopo quelli di Genova, Parma e Palermo. A L'Aquila confermato il sindaco uscente Massimo Cialente (PD), a Como storica affermazione del centrosinistra, a Belluno vince una lista civica, ad Agrigento trionfa il candidato Udc, il Pdl si prende Frosinone e Gaeta.

Ore 17:18 - Il Pdl canta vittoria a Trani. Riserbato diventa sindaco sconfiggendo Operamolla, sostenuto da una grande coalizione che andava da Fli a Sel, e che era stato candidato "dall'alto" annullando l'esito delle primarie.

Ore 17:12 - Non solo Parma. Il Movimento 5 Stelle conquista la poltrona di primo cittadino anche a Mira (VE) e Comacchio (FE).

Ore 17:05 - Ricapitolando: a Genova vince Doria (centrosinistra), a Parma Pizzarotti (M5S), a L'Aquila Cialente (Centrosinistra), a Palermo Orlando (Idv). Tra gli altri capoluoghi, testa a testa a Trani, Pdl vincente a Frosinone, Pd in testa a Piacenza, Alessandria, Como, Rieti, Isernia, Taranto.

Ore 16:20 - A Piacenza in vantaggio Dosi (Pd), a L'Aquila quasi certa la vittoria del sindaco uscente Cialente

Ore 16:15 - A Parma Pizzarotti (M5S) proclama già la vittoria, intervistato su La7

Ore 16:09 - Con più di un terzo delle sezioni scrutinate, a Palermo Orlando si conferma oltre il 70%. A Trani invece il candidato Pdl torna in testa nelle proiezioni.

Ore 16:03 - A Como e Rieti si prospetta una vittoria storica del centrosinistra

Ore 16:00 - A Pozzallo, Ragusa, il candidato unitario di Pd-Pdl-Udc sconfitto da un indipendente di sinistra.

Ore 15:55 - A Trani le prime proiezioni danno il candidato Pd in testa, nonostante al primo turno fosse arrivato molto indietro.

Ore 15:53 - Intervistata dal Tg3, Rosi Bindi addebita la sconfitta di Palermo all'appoggio del Pd al governo regionale di Raffaele Lombardo

Ore 15:50 - Se le proiezioni saranno confermate, dopo la disfatta Pdl al primo turno, si prospetta un grosso ridimensionamento Pd ai ballottaggi: perde male a Parma e Palermo, vince a Genova con il candidato di Vendola

Ore 15:43 - Alemanno intervistato da Mentana dà l'ultimatum ad Alfano: è finita la luna di miele, si dia una mossa con una svolta e un nuovo nome al Pdl.

Ore 15:40 - Primi dati "reali" da Palermo, il cui spoglio è iniziato presto: Orlando al 73%.

Ore 15:35 - Secondo le proiezioni Rai, il grillino Pizzarotti raggiungerebbe il 60% a Parma

Ore 15:30 - Il solito Civati dà per certa la vittoria del candidato Pd Scanagatti a Monza

Ore 15:28 - A Palermo l'affluenza sarebbe sotto il 40%

Ore 15:25 - Prima proiezione Rai: a Genova Doria al 60%, a Palermo Orlando al 70%

Ore 15:23 - Si prospetta un'affluenza molto bassa ovunque. Fa eccezione Parma, che sfiorerebbe il 60%.

Ore 15:18 - Arrivano i primi dati dal Viminale: con 20 sezioni scrutinate l'affluenza è del 56%

Ore 15:10 - In attesa dei primi dati del Viminale sull'affluenza, Civati sul suo blog parla di una percentuale inferiore al 40% a Genova.

Ore 15:00 - Chiusi i seggi

in aggiornamento

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO