Il "Caimano" tenta il colpo di coda? Ecco l'ultimatum di Vendola a Bersani.

Mentre Silvio Berlusconi tenta il “colpo di coda” proponendo una rivoluzione istituzionale e costituzionale per cambiare tutto e alla fine lasciare tutto com’è (fino ad arrivare alle urne con il “porcellum”), a sinistra e zone limitrofe si torna ai distinguo. Anzi ai litigi. Anzi agli ultimatum.

E’ Nichi Vendola ad aprire le danze con una richiesta a Bersani che sa proprio di ricatto: “Convochiamo gli stati generali del futuro, del centrosinistra come luogo per salvare il Paese. Bersani dice no? Io e Di Pietro apriamo il cantiere, cominciamo lo stesso da soli”.

Il leader di Sel lancia l'appello anche a nome del leader Idv Di Pietro a Pier Luigi Bersani durante la registrazione di 'In onda' che viene trasmesso stasera da La7.

“Non è un ultimatum o una minaccia ma una necessità della società italiana”, precisa il governatore della Puglia. Excusatio non petita, accusatio manifesta. Appunto.

Come volevasi dimostrare. E il “Caimano” torna a sperare.

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO