Martin Luther King, Obama: "Grazie a lui oggi siamo tutti più liberi"

"La marcia del 1963 ci insegna che non siamo intrappolati nella nostra storia, ma che siamo i maestri del nostro destino".

Commemora i 50 anni dalla marcia di Martin Luther King

"Grazie a Martin Luther King oggi siamo più liberi e padroni del nostro destino". L'omaggio del presidente americano Barack Obama arriva forte e chiaro nella commemorazione per i 50 anni del discorso del reverendo nero, quello dell'"I have a dream", per intenderci. Parole sentite quelle di Obama, pronunciate sugli stessi scalini del monumento - il Lincoln Memorial di Washington - da cui parlò il leader il 28 agosto del 1963 davanti a 25 0mila persone.

"Cinquanta anni fa gli americani sono venuti in questo luogo per reclamare il compimento di una promessa dei fondatori della nazione. Che tutti gli uomini nascono uguali". Erano in 100 mila, questa volta, e hanno applaudito alle parole del primo presidente nero della nazione americana. Lui, a sua volta, è apparso veramente emozionato per questa ricorrenza: "Tutti ci ricordiamo del grande discorso di King. Quel giorno ha dato una voce potente alle speranze silenziose di milioni di persone. Ha offerto la salvezza tanto agli oppressi quanto agli oppressori. Le sue parole appartengono alla storia".

Obama ha poi aggiunto: "Con quella marcia del 1963, l'America è divenuta più libera e giusta. Non solo per gli afroamericani, ma anche per i latinos e i gay. Grazie a quella marcia l'America è cambiata ed è stata resa migliore. E' stata approvata la legge sui diritti civili, spalancando le porte all'istruzione e al futuro dei loro figli, in un futuro luminoso. Grazie a loro sono cambiati i legislatori, il Congresso, e alla fine anche la Casa Bianca è cambiata".

Per molti cittadini statunitensi, il presidente nero è la naturale continuazione di quel discorso di Martin Luther King. E' quasi un mantra di chi era a seguire la commemorazione: "Con Obama il sogno continua". Martin Luther King, Obama: "Grazie a lui oggi siamo tutti più liberi" Non diventerà famosa come "I Have a dream" questa frase, ma a suo modo merita di essere citata.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO