Schifani accende la miccia nel Pdl. Alfano e Cicchitto in campo. Domani la resa dei conti?

L’intervista di Renato Schifani al Foglio ha lasciato il segno, tant’è che è convocato per domani mattina, venerdì 8 giugno, l'ufficio di presidenza del Pdl a Palazzo Grazioli. Sarà una nuova tappa dello scontro interno fra le diverse anime del partito del Cavaliere.

Il presidente del Senato si è spinto avanti con la richiesta di "un'operazione verità" fatta a Berlusconi e alla dirigenza del Pdl. Schifani chiede di riportare il Pdl nel solco della responsabilità e della moderazione, offrendo a un elettorato confuso quei riferimenti una volta chiari che oggi pagano la divisione interna al Pdl tra diverse anime, dagli estremisti anti-Monti, a partire dalla Santanché, al grillismo di destra, fino a chi cerca l’abbraccio con l’imprendibile Casini.

Angelino Alfano ha preso la palla al balzo: "Le parole del presidente del Senato, Renato Schifani, sono serie, forti e talvolta dolorose, ma vere. Occorrerà agire - e subito - ed anche per questo abbiamo convocato domattina l'ufficio di presidenza del Popolo della Libertà”.

Anche Fabrizio Cicchitto dice la sua: "Condivido la lettera al Foglio del Presidente Renato Schifani. Essa va al cuore del problema politico che riguarda il centro-destra. E' indispensabile, sotto la guida di Alfano, e con il contributo di Silvio Berlusconi, rilanciare rinnovandolo il PdL sia nell'azione che esso deve condurre per fare tutto quello che è possibile per modificare la linea di politica economica del governo Monti, salva la verifica che andrà fatta nei tempi e nei modi dovuti, sia per ristabilire forti rapporti con il blocco sociale del centro-destra".

"In tutto ciò, - chiosa il capogruppo Pdl alla Camera - - come dice Schifani, sono da evitare estremismi e grillismi ma anche l'accreditamento di liste improbabili e ancor di più la cosiddetta separazione concordata fra gli ex di Forza Italia e AN. Oggi sarebbe un tragico errore smontare l’aggregazione del Pdl, anche perché si tradurrebbe in una lacerazione.
"L'alternativa - avverte Cicchitto - è la disgregazione del centro-destra. Ad essa ha giustamente reagito il Presidente Schifani".

Finalmente si parla di politica anche nel Pdl? Di certo, si discute per salvare il Pdl. Quando una parola per salvare l’Italia?


  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO