Telese vs Travaglio, Fatto vs Pubblico: seconda parte

fatto quotidiano telese insulti

Ieri l'annuncio: Luca Telese se ne va dal Fatto e da settembre dirigerà Pubblico. Lo fa sapere a mezzo stampa - prima con un'indiscrezione sul Messaggero, poi sul Corriere della Sera di ieri - anche noi riprendiamo la cosa. Perché Telese se ne va dal Fatto Quotidiano? Spiega di un dissenso con la linea editoriale, rimasta manettara e antiberlusconiana anche quando Berlusconi era finito, ed era tempo di passare dalla protesta alla proposta, di ragionare in un modo nuovo.

Ieri Travaglio replica, citando Dagospia, sulla sua pagina Facebook:

Nelle stanze del Fatto Quotidiano l'alba del giorno dopo è un gesto. A pochi minuti dalla riunione, nella bacheca del giornale, Marco Travaglio, vicedirettore del quotidiano, appende una fotocopia. È un articolo a firma del transfuga, Luca Telese, che come Veltroni ai tempi del licenziamento a mezzo stampa di Antonio Padellaro (più indignato che rabbuiato ieri) invece di Concita De Gregorio designata all'Unità, sceglie il Corriere della Sera per l'abiura definitiva dell'esperienza appena magnificata in un suo recente libro.

Oggi Il Fatto replica alle frecciatine di ieri lanciate da Telese: come? Lo vedete qui sopra.

Update 10.49

Telese replica a Travaglio

In 6 righe Marco mi regala uno sputo e un necrologio: serviva proprio una bella prova di laicità. #pubblico vuole archiviare questo stile.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO