Padre Fedele Bisceglia a Berlusconi: "Vieni a scontare la condanna al Paradiso dei Poveri"

L'ex frate condannato per violenza sessuale ha scritto una lettera a Silvio Berlusconi.

Fedele Bisceglia è l'ex frate che è stato condannato per violenza sessuale, pur essendosi sempre detto innocente. Per farsi notare un altro po' ha scritto una lettera a Silvio Berlusconi e lo ha invitato a scontare la condanna inflittagli nell'ambito del processo Mediaset svolgendo servizi sociali presso la sua Onlus. Il nome dell'associazione, che si trova in Calabria, è: Il Paradiso dei Poveri.

Nella lettera, che ha tra i destinatari anche i parlamentari del Pdl, Bisceglia dice che "nemmeno le morti degli ultimi illustri Papi hanno avuto tanta risonanza" e insiste sul fatto che per parlare di Berlusconi sono stati trascuranti altri argomenti ben più importanti come la disoccupazione giovanile, la povertà, l'emigrazione, la sanità pubblica, il ritardo nell'approvare leggi importanti.

A difesa del leader del Pdl l'ex frate dice:

"Silvio è un figlio di Dio e quindi uguale a tutti gli uomini terrestri. Non è il primo e non sarà l'ultimo a essere condannato da innocente, se così è"

Poi, rivolgendosi direttamente a Berlusconi, Bisceglia lo invita a convertirsi gli dice:

"Caro Silvio, dobbiamo essere concreti senza crearci illusioni con programmi che superano le normali leggi naturali. Se sei innocente, abbraccia il Vangelo, il solo che ti potrà dare serenità se non vuoi morire disperato"

Interessante l'invita a fidarsi più di lui che dei parlamentari del Pdl:

"Ascoltami, non seguire Santanche', Brunetta, Schifani e tutta la squadra del Pdl. Segui questo sacerdote innocente"

Bisceglia, lo ricordiamo, è famoso per essere un ultrà del Cosenza, ma, come detto, è stato accusato di abusi sessuali nei confronti di una suora nel periodo a cavallo tra febbraio e giugno 2005 insieme con il suo segretario Antonio Gaudio. La condanna a 9 anni e tre mesi è stata stabilita dal tribunale di Cosenza il 6 luglio 2011 e confermata dalla Corte d'Appello di Catanzaro a dicembre del 2012.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO