Le primarie Pdl potrebbero durare quattro mesi (e svolgersi on-line)

Alfano primarie pdl

Il Pdl vuole fare l'americano: arrivato in ritardo ad adottare il sistema delle primarie per decidere il leader, potrebbe essere il primo partito a copiare il format statunitense e a far durare la selezione diversi mesi prima di una convention finale. La proposta la lancia Giorgio Stracquadanio, già berlusconiano di ferro e oggi in rotta con i vertici del partito (e vicino, si dice, a Montezemolo), e la riporta Libero.

Le primarie all'americana funzionerebbero così: a settembre comincerebbe la selezione, in cui i candidati si presenterebbero autofinanziandosi la campagna elettorale. Tra settembre e gennaio si voterebbe nelle venti regioni italiane, e il tutto si concluderebbe a febbraio con la convention in cui i delegati (che nel frattempo sarebbero stati eletti su base regionale) decreteranno il nome del futuro leader del centro-destra alle politiche del 2013. Riprendendo, insomma, per filo e per segno il format americano: ma se in Usa, che conta 52 stati e oltre 300 milioni di abitanti, questa formula può avere senso, in Italia sembrerebbe più un reality show tirato per le lunghe.

In ogni caso i vertici del partito dovranno decidere se accogliere o meno la proposta, ma anche esprimersi su altre questioni riguardanti l'organizzazione di queste primarie. Dopo aver sbeffeggiato le primarie PD con sospetti di brogli e infiltrati tra gli elettori, ora il Pdl deve trovare un sistema a prova di manomissione, ed ecco che Alfano (che ha il pallino di Internet) vuole che le elezioni si tengano on-line.

Un team azzurro sta studiando la possibilità che il voto si tenga solo sul web, e che naturalmente sia a prova di broglio, ma al tempo stesso che coinvolga i social network (altra idea fissa di Alfano). In fondo già nel 2007 fu su Internet che gli elettori Pdl scelsero il nome del nuovo partito. E i tecnici pidiellini pensano anche a utilizzare la metodologia di voto informatizzato finanziata nel 2005 dal governo Berlusconi e poi accantonata dopo le polemiche per le elezioni del 2006.

Foto | ©TMNews

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO