PD, Bersani non crede nell'asse Renzi - Franceschini. Il sindaco di Firenze lo deride: "Dopo le primarie, era spompo"

Il fuorionda registrato durante la Festa dell'Unità di Bologna.

Forte dei sondaggi che lo vendono ampiamente in testa nella corsa per la segreteria del Partito Democratico, il sindaco di Firenze, Matteo Renzi, ormai, si diverte anche ad elargire battute sgargianti di cui, sinceramente, si avvertiva poco la necessità.

L'ennesima dimostrazione che il Partito Democratico è tutt'altro che coeso è il nuovo botta e risposta tra l'ex segretario Pierluigi Bersani e il suo principale avversario alle Primarie della coalizione Italia. Bene Comune, svoltesi lo scorso 25 novembre.

Il contenuto di un fuorionda pubblicato dal sito de La Repubblica e catturato durante la Festa dell'Unità di Bologna si riferisce proprio a quelle Primarie. Renzi, dialogando con il segretario bolognese Raffaele Donini, ha affermato:

Bersani durante le primarie è stato perfetto, mi ha fatto un c*lo così, è stato bravissimo, è andato bene, non ha sbagliato una mossa. Poi negli ultimi mesi, o era spompo, che ci sta anche... Io l'ho visto a Palermo, ed era distrutto, poi c'era Berlusconi che era tornato a fare Berlusconi...

Non è difficile individuare, in queste affermazioni, quasi un retrogusto di goduria. Di conseguenza, l'appoggio pubblico di Renzi a Bersani, durante la campagna elettorale del PD, non era altro che di facciata.

Pierluigi Bersani ha prontamente risposto a queste battute, dichiarando anche di non credere più di tanto all'appoggio di Dario Franceschini al primo cittadino di Firenze. Queste sono state le sue dichiarazioni rilasciate durante la festa del Partito Democratico a Genova:

L'operazione Franceschini-Renzi non mi convince, non ha contenuti. Negli ultimi tempi ho sentito trattare la sinistra come fosse un abbellimento della destra, invece ha una sua visione.

A saperla individuare, questa visione...

Bersani ha poi aggiunto:

Quello che non mi convince dell'operazione fatta da Renzi è che stiamo parlando di segretario di un partito quindi sia giusto chiedere quale sia la sua posizione di partito e sull'Italia e non avere risposte con delle battute.

Foto | © Getty Images

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO