Siria: Papa Francesco guida la veglia per la pace da San Pietro

Si è conclusa alle 23 di oggi, 7 settembre, la veglia organizzata dal Sommo Pontefice per la pace in Siria e nel Mondo.


E' cominciata qualche minuto prima delle 19 la veglia di preghiera per la pace in Siria e nel Mondo organizzata da Papa Francesco in piazza San Pietro e trasmessa anche in diretta web, così da coinvolgere i milioni di fedeli in tutto il Mondo.

In piazza San Pietro, simbolo della Chiesa, si sono raccolte già 100 mila persone tra fedeli, rappresentati di altri credo religiosi ed esponenti della politica italiana e non solo, a partire dal sindaco di Roma, Ignazio Marino, e delegazioni del corpo diplomatico presso la Santa Sede dalla Slovacchia, Portogallo, Colombia, Messico, El Salvador, Bosnia Erzegovina, Principato di Monaco, Perù, Argentina e Iraq.


La veglia, che potete rivedere integralmente qui sotto, si è aperta con l'omelia del Santo Padre ed è proseguita fino alle 23 di oggi.

I fedeli sono raccolti in preghiera e seguono meticolosamente il libretto distribuito in piazza al loro arrivo, rispondendo ove richiesto.

Finisca il rumore delle armi! La guerra segna sempre il fallimento della pace, è sempre una sconfitta dell'umanità. Perdono, dialogo, riconciliazione sono le parole della pace: nell'amata Nazione siriana, nel Medio oriente, in tutto il mondo.

Durante il raccoglimento saranno legge preghiere di pace scritte dai predecessori di Papa Francesco, tra le quali una di Pio XII e una di Papa Giovanni. Chi volesse confessarsi durante la veglia potrà farlo approfittando dei 50 sacerdoti confessori messi a disposizione dei fedeli in piazza.

Siria, veglia per la pace a San Pietro - 7 settembre 2013
Siria, veglia per la pace a San Pietro - 7 settembre 2013
Siria, veglia per la pace a San Pietro - 7 settembre 2013
Siria, veglia per la pace a San Pietro - 7 settembre 2013
Siria, veglia per la pace a San Pietro - 7 settembre 2013
Siria, veglia per la pace a San Pietro - 7 settembre 2013
Siria, veglia per la pace a San Pietro - 7 settembre 2013
Siria, veglia per la pace a San Pietro - 7 settembre 2013
Siria, veglia per la pace a San Pietro - 7 settembre 2013
Siria, veglia per la pace a San Pietro - 7 settembre 2013
Siria, veglia per la pace a San Pietro - 7 settembre 2013
Siria, veglia per la pace a San Pietro - 7 settembre 2013

Papa Francesco: “Si alzi un grido di pace”

La riforma della Curia di papa Francesco

Raramente un Sommo Pontefice si era esposto in maniera così evidente per chiedere la pace. Dopo aver lanciato nell’Angelus di domenica scorsa l’invito al digiuno per sabato 7 settembre che sta raccogliendo consensi anche fra i laici, papa Francesco rilancia l’appello: “Si alzi forte in tutta la Terra il grido della pace”.

Un grido ideale che, appunto, troverà il momento culminante nella giornata di preghiera e digiuno e nella veglia indette per sabato prossimo “per la pace in Siria, in Medio Oriente e nel mondo intero”. Una pace che per papa Bergoglio inizia proprio nell’equilibrio interiore dei singoli.

Francesco invita “tutta la Chiesa a vivere intensamente questo giorno” ed esprime “riconoscenza agli altri cristiani, ai fedeli di altre religioni e a tutti gli uomini e le donne di buona volontà” che vorranno unirsi all'evento.

La veglia si svolgerà in piazza San Pietro dalle 19 alle 23 e anche la comunità ebraica romana si unirà a papa Francesco per chiedere la pace a ridosso dell’inizio di importanti festività quali il Capodanno (Oggi), lo Yom Kippur e il Sukkot.

Il Sommo Pontefice ha ricevuto una lettera dal gran muftì di Siria, Ahmad Badreddin Hassou, nella quale il più alto ufficiale della legge religiosa islamica del paese mediorientale ha annunciato che aderirà al digiuno partecipando alla veglia di San Pietro – se sarà possibile – oppure pregando nella Moschea di Damasco. Il muftì h inoltre proposto a Francesco di organizzare un meeting religioso.

Via | TgCom

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO