"Maurizio Lupi sembra la figlia di Fantozzi": parola del viceministro De Luca

E il ministro non l'ha presa bene.

Che le cose non stiano andando tanto per il verso giusto nel governo Letta si può dedurre anche da questi siparietti: ieri Vincenzo De Luca, sindaco di Salerno e viceministro delle Infrastrutture si è espresso in termini decisamente coloriti nei confronti del suo superiore, vale a dire il ministro delle Infrastrutture Maurizio Lupi.

”A cinque mesi dall’insediamento del governo, è clamoroso che io non abbia ancora ricevuto le deleghe (…) Sia chiaro che il mio interlocutore è il presidente del Consiglio Enrico Letta, che mette mano alle deleghe e non Maurizio Lupi: io non sarò Brad Pitt, ma lui sembra la figlia di Fantozzi…

Ovviamente il risultato è che nessuno si è interessato al perché un viceministro dopo cinque mesi non sia ancora operativo, mentre il paragone con Mariangela, la mostruosa figlia di Fantozzi, ha fatto decisamente parlare. De Luca non è andato per il sottile, al termine di una settimana in cui è stato più volte attaccato per la sua doppia poltrona. I due, ministro e viceministro, sono ovviamente divisi dall'appartenenza politica - De Luca del Pd, Lupi del Pdl - e anche in periodo di larghe intese sembra che non ci sia mai stata tra loro grande collaborazione.

E così, il ministro sembrerebbe aver deciso di cogliere la palla al balzo per cacciare il suo vice. O almeno così racconta Dagospia, secondo cui Lupi avrebbe detto a Enrico Letta: "Stavolta ha esagerato, tocca a te intervenire. Per molto meno hai bacchettato altri ministri. Se De Luca resta un minuto di più al governo le conseguenze saranno imprevedibili". Ma vista l'aria che tira sul governo, non sembrano minacce in grado di spaventare qualcuno.

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO