Corea del Nord: riattivato reattore per produrre plutonio bellico, era chiuso dal 2007

L'inviato speciale Usa per i diritti umani in Corea del Nord, Glyn Davies, ha immediatamente parlato di violazione grave se ci sarà la conferma.

Corea del Nord: nuove provocazioni

Una mano nordcoreana stringe la mano del vicino di Seul, l'altra riaccende il reattore per la produzione di plutonio bellico. Nell'impianto di Yongbyon. Proprio ieri parlavamo della riapertura del complesso industriale di Kaesong, previsto per lunedì; oggi, invece, rieccoci a parlare della faccia minacciosa di Pyongyang. L'allarme è partito da alcune immagini del satellite che mostrano fumo bianco uscire da un edificio che si trova vicino alla sala del reattore che contiene le turbine.

Gli Stati Uniti hanno subito denunciato l'episodio e questa volta pure la Russia ha confermato. La struttura è chiusa da sei anni, da quando si raggiunse un accordo tra le due Coree, la Cina, la Russia, gli Usa e il Giappone per il disarmo nordcoreano in cambio di aiuti. Ad aprile scorso, peraltro, Pyongyang a parole aveva già minacciato questa eventualità. All'epoca, però, la tensione era altissima. Adesso no.

Le immagini satellitari sono state scattate lo scorso 31 agosto e analizzate scrupolosamente dall'Istituto di ricerca Usa - Corea del Sud della Johns Hopkins School of Advanced International Studies: "La colorazione bianca e il volume sono consistenti con il vapore emanato perché il sistema di generazione elettrico è pronto a entrare in moto, il che indica che il reattore è in movimento o è prossimo a partire".

Una pessima notizia, questa, per il mondo intero. Il reattore di Yongbyon è posizionato a una novantina di chilometri a nord di Pyongyang. Ha una capacità di cinque megawatt e può produrre fino a sei chilogrammi di plutonio per scopi bellici all'anno. L'inviato speciale Usa per i diritti umani in Corea del Nord, Glyn Davies, ha immediatamente parlato di violazione grave se ci sarà la conferma. L'Agenzia internazionale per l'energia nucleare delle Nazioni Unite per ora non ha commentato.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO